Cade il Giardini Naxos: in vantaggio per 2-0 si fa rimontare dal Città di Pedara.

La capolista Giardini Naxos cade bruscamente in quel di Pedara: in vantaggio per 2-0 si fa rimontare dalla compagine di casa del Città di Pedara che completa il sorpasso proprio allo scadere con Raciti.
Una sconfitta che brucia in casa giardinese, un tonfo che fa scivolare la compagine allenata da Francesco Brunetto al quarto posto in graduatoria. L’inaspettata rimonta del Città di Pedara sulla capolista Giardini, frena le velleità della formazione jonica di essere tra le pretendenti alla vittoria finale.
Il verdetto è chiaro: bisognerà lottare gara su gara per avere ragione delle agguerrite avversarie. E’ il solito Mastroieni, al 3’, con un tiro all’incrocio a segnare. Nella ripresa, all’ 55’ , è Trefiletti a battere il portiere. La reazione dei pedaresi è irruenta tra il 70’ e il 75’ vanno a segno con Cordovana che realizza la sua doppietta personale. Al 90’ mettono dentro le tre reti della vittoria grazie ad un acuto di Raciti.

Città di Pedara 3 Giardini Naxos 2

Marcatori: 3’ Mastroieni, 55’ Trefiletti, 70’ e 75’ Cordovana, 90’ Raciti.
Città di Pedara: Nicosia, C. Longo, Sorbello, S. Longo, Cordova, Bisicchia, Carastro (46’ F. Rapisarda), Zappalà, Tetto, A. Rapisarda, Cordovana, Garufi (46’ Raciti). All. Zappalà.
Giardini Naxos: Palmieri, Reitano, Di Giuseppe, Quintoni, Muscolino, Campione, Savio (83’ Riccina), Cacopardo, Mastroieni, Monforte, Trefiletti (82’ Avola). All. Brunetto.
Arbitro: Fusari di Catania.

Di Giuseppe Le Mura