La Gioventù Furcese con Di Blasi fa poker sul campo dello Sporting Messina.

Comunale di Bisconte di fronte i padroni di casa dello Sporting Club Messina e la Gioventù furcese. Al termine dei 90’ conquista l’intera posta in palio la compagine allenata da mister Carmelo Cacciola che rifila un secco poker ai peloritani. Un poker messo a segno da Di Blasi (doppietta per lui), Ponzio e Egitto, con un finale che ha visto il portiere Burgio parare un calcio di rigore.

Pre – gara: Gli ospiti con il classico 4-4-2 schieravano il duo Ponzio – Di Blasi in attacco mentre i padroni di casa rispondevano con lo stesso modulo puntando molto su Murdaca e Romeo.

Primo Tempo: Partita iniziale molto giocata a centrocampo , le occasioni non mancano Romeo per lo Sporting ha una ghiotta occasione ma Burgio controlla bene. A l 20’ lancio di Rocco Burgio per Loris Di Blasi, oggi imprendibile in velocità, con un dribbling alla Milito tira di sinistro è Giovnetù furcese in vantaggio. I padroni di casa non ci stanno e grazie alle abilità di Murdaca cercano di pareggiare, ma il tentativo tiro è fuori. La prima frazione di gara si chiude con la Gioventù in vantaggio.

Secondo Tempo: Sin dalle prime battute la gara è vivace, le due squadre si allungano, creano diverse occasioni, ma sono gli ospiti a colpire nuovamente: Maimone per il solito Di Blasi che con un pregevole pallonetto fa’ 2 a 0 .

Lo Sporting appare stordito, reagisce ma viene nuovamente punito da una cinica Gioventù: rimessa laterale da parte di Spinella inserimento stupendo di Mento dribbla alcuni avversari assist al bacio per Ponzio che anticipa il diretto marcatore ed è 3 0.

La reazione dello Sporting Club Messina arriva su calcio di punizione di Corrieri ma Burgio compie un vero miracolo. Dal possibile gol peloritano, arriva il palo colpito da Di Blasi che sfrutta perfettamente un assist del neo entrato Pino. Ultimi minuti di gara il neo entrato Egitto caparbiamente recupera palla si invola e con tiro di sinistro in modo magico sigla il 4-0. In pieno recupero arriva il calcio di rigore per i padroni di casa che hanno la possibilità di mettere a segno il gol della bandiera, opportunità che gli viene negata dal portiere Burgio che para la conclusione dagli undici metri.

Puntuale arriva il triplice fischio finale che sancisce la vittoria della Gioventù, grazie ad un ottima prestazione, si comincia a vedere il lavoro di mister Cacciola, rispetto all’esordio la squadra inizia ad essere un gruppo, con ampi margini di crescita.

Sporting Club Messina 0 Gioventù Furcese 4

Marcatori: 20’ e 55’ Di Blasi, 70’ Ponzio, 90’ Egitto.
Sporting Club Messina: D’Arrigo, Fucile, Nicolosi, Aragona, Grioli, Calabrò, Intelisano, Martines, Romeo, Corrieri, Murdaca.
Gioventu Furcese: Burgio A., Spinella, Rina, Burgio R., Randisi, Gilberto ( 65’Pino), Carpo, Mento, Maimone (75’ Finocchio), Di Blasi (80’ Trimarchi), Ponzio ( 85’Egitto). All: Carmelo Cacciola.
Arbitro: Antonio Cilione.

Di Giuseppe Carpo.