La Robur passa a Gaggi (3-2), non basta un super Iervolino.

La Robur fa bottino pieno al “Valentino Mazzola” di Gaggi superando per 3-2 la locale formazione della Desport Gaggi. Una vittoria che lancia i ragazzi di mister Giovanni Ruggeri al terzo posto in classifica con 17 punti a soli due lunghezze dalla coppia di testa Adrano-Aci S. Antonio, mentre per i gialloverdi alla loro terza sconfitta consecutiva, rimangono fermi a quota 7 posizionandosi a metà graduatoria.
Una gara ricca di gol, ben cinque tutte realizzate nella ripresa, la Robur si porta sul 3-0, poi inizia la rimonta della Desport attivata con l’ingresso in campo dell’attaccante Iervolino, autore tra l’altro di una splendida doppietta personale, si ferma solo perché arriva il fischio finale dell’arbitro Fragalà. Gli alcantarini, vogliosi di riscatto per la sconfitta subita a Milo, si smarriscono però fin dalle prime battute di gioco facendosi imbrigliare dal settore difensivo della Robur che neutralizza gli attaccanti di casa, del tutto inesistenti sul piano della finalizzazione.
A sbloccare il risultato ci pensa Galletta al 57’, con un preciso colpo di testa che supera Adornetto. La mossa tecnico-tattica che rilancia e risveglia la Desport arriva con l’ingresso in campo di Costanzo, Iervolino e Gricoli, ma è l’ex Sgroi, al 76’, ad infliggere direttamente su punizione il colpo del 2 a 0 ospite. Il portiere Adornetto si innervosisce e da a Messina, allo scoccare del 78’, la palla della vittoria. Iervolino gonfia per due volte, all’83’ e all’89 su rigore, illudendo i suoi sulla possibile rimonta che comunque non arriva.

Migliore in campo: Iervolino (Desport Gaggi) e Sgroi-Galletta (Robur).

Peggiore in campo: Adornetto (Desport Gaggi) e Donato (Robur)

Desport Gaggi 2 Robur 3

Marcatori: 57’ Galletta, 76’ Sgroi, 78’ Messina, 83’ e 89’ su rig. Iervolino.

Desport Gaggi: Adornetto, Lombardo (60’ Iervolino), Zullo (68’ Gricoli), A. Manitta, Brunetto, Ando, Campo , Bonaccorso, Castorina, Lo Iacono (63’ Costanzo), Vaccaro. All: Sapienza.

Robur: Saglimbeni, Pedale, Cincotta, Donato, Riccobene, Sgroi , Bucalo, Sterrantino (85’ Smiroldo), Galletta, (70’ Messina), Principato (85’ Del Popolo), Saglimbeni. All: Giovanni Ruggeri.

Arbitro: Fragalà di Acireale.

Di Giuseppe Le Mura