Il Graniti con Pafumi fa tremare l’Agostiniana, poi arriva il gol di Simone Carnabuci.

Black-out casalingo dell’Agostiniana che si fa imporre il risultato di 1-1 dal fanalino di coda Graniti, arrivato al Comunale di S. Alessio, un po’ timoroso ma alla fine dei 90’ ha molto da recriminare.
Diciamo che il pareggio ai ragazzi del Presidente Puglisi visto l’andamento della gara sta stretto, oltre al gol a metà del primo tempo del giovane Giuseppe Pafumi sugli sviluppi di un calcio di punizione calciato dalla destra da Formica, hanno sfiorato in più di una occasione il gol della vittoria, clamoroso in pieno recupero quando dalla destra Fiorello mette al centro per Zito all’altezza del dischetto di rigore perde quell’attimo per trafiggere il portiere Principato che in uscita riesce a mettere una pezza.
Il Graniti ha impostato la gara sul contenimento con una manovra pronta a colpire in contropiede, di contro una Agostiniana nel primo tempo irriconoscibile, nella ripresa la strigliata di mister Rigano ha dato i suoi frutti, anche se il gol del pareggio su conclusione di Simone Carnabuci vede la complicità del giovane portiere alcantarino Monte che intercetta la bordata centrale, non trattiene con la palla che rotola in rete.

Questo accadeva al 73’, c’era ancora il tempo di poter recuperare, niente da fare l’Agostiniana pur giocando nella metà campo avversaria, non riesce a penetrare la retroguardia ospite che regge all’urto di Sorrenti, e dell’attaccante Padiglione molto movimento, ma poco incisivo, anche se al 66’ si rende protagonista di una bella girata a rete: traversone dalla destra velo di Sorrenti con palla che arriva a Padiglione bravo a controllare la sfera di petto, perfetta anche la sua girata, ma il pallone sfiora di poco la porta difesa da Monte.

Ritornando ai primi 45’ di gara con i ragazzi ancora con la testa negli spogliatoi, pur avendo il possesso palla non sono stati mai incisivi, di contro il Graniti si difendeva con ordine senza mai buttare la palla, ospiti cinici pronti a colpire. Il primo tiro in porta da parte dei padroni di casa arriva al 10’Sorrenti dalla sinistra mette al centro un invitante pallone per l’ariete Arpa che all’altezza del dischetto di rigore spara alto. Poi si deve attendere il 29’ per vedere un tentativo dal limite di Sorrenti.
Al 35’ una ripartenza degli ospiti viene bloccata da un difensore con un fallo, calcio di punizione battuta da Formica con il pallone che taglia l’area ed arriva a Giuseppe Pafumi sotto porta di piatto deposita in rete. La reazione dell’Agostiniana si fa sentire un minuto più tardi quando Arpa dalla destra mette al centro per la testa di Danilo Lo Conti che arriva un attimo in ritardo.

Sotto di un gol, mister Rigano opera subito un cambiamento tattico dentro Simone Carnabuci al posto di Lo Conti, spostando Padiglione a sinistra con Carnabuci a destra. Fino al riposo non succede completamente nulla.

Si ritorna in campo con l’Agostiniana subito pericolosa incursione dalla sinistra di Padiglione al centro per Sorrenti la sua conclusione a girare indirizzata all’angolino basso viene intercettato da Monte che manda in angolo. Al 56’ si fa vedere il Graniti con Felice Nucifora che trova un varco sulla destra prima di entrare in area viene fermato. Punizione dal limite di Parlavecchio ottima la parata di Principato. Con i padroni di casa proiettati in avanti, si aprivano spazi per il contropiede ospite come al 64’ quando Pafumi lancia in profondità centralmente bucando la retroguardia di casa Gullo che ha palla del 2-0 alla fine Principato salva la propria porta.
Scampato il pericolo riprende il forcing dei padroni di casa che vengono premiati al 73’ protagonista il vivace Simone Carnabuci la sua bordata centrale viene intercettata da Monte, poi la sorpresa gli sfugge di mano con la palla che rotola in rete che fissa il risultato sul punteggio di 1-1.
Adesso i padroni di casa ci credono, il Graniti si fa pericoloso al 78’ con Gullo. Al 80’ ottimo il suggerimento di Caminiti con la palla che taglia l’area per La Rocca che non riesce a deviare in rete. Poi la grande parata di Monte su Sorrenti che tira a botta sicura. Poi ci prova con tiri da lontano La Monica, ma il risultato non cambia. Dopo cinque minuti arriva il triplice fischio finale del sig.  Di Pietro, eccellente la sua direzione di gara soprattutto nei momenti delicati dell’incontro , che sancisce la divisione della posta.

Agostiniana Calcio 1 Graniti Calcio 1

Marcatori: 35’ G. Pafumi, 73’ S. Carnabuci
Agostiniana Calcio: Principato, Restifo (80’ Guttuso), Puglia (70’ La Rocca) , Lo Giudice, Bonvegna, Stracuzzi, D. Lo Conti ( 38’ S. Carnabuci), Caminiti, Arpa ( 60’ La Monica), Sorrenti, Padiglione ( 83’ Aranciotta). All: Carmelo Rigano.
Graniti Calcio: Monte, G. Pafumi, Pavone, M. Pafumi, Corvaia, Lumia, Nucifora, Parlavecchio ( 60’ Fiorello), Formica (82’ G. Puglia), Litrico, Gullo (89’ Zito). All: Papavero.
Ammoniti: 12’ Padiglione, 85’ G. Pafumi
Arbitro: Riccardo Di Pietro di Messina.

Di Mimmo Muscolino