3^ Cat.- Stangata per i giocatori del Duilia 81. Due turni ad Aprile (Fiumedinisi).

Molto lavoro questa settimana per il Giudice Sportivo – Francesco Capillo – per quanto riguarda l’ultimo turno di campionato.
Nel mirino il Duilia 81 con ben cinque giocatori squalificati: fino al 27 Febbraio 2014 Claudio Perdichizzi “ Per aver minacciato, insultato e sputato verso l’arbitro colpendolo alla testa, a fine gara”.
Quattro giornate a Giiuseppe Saporito “Per condotta irriguardosa, ingiuriosa e tentativo di aggressione nei confronti dell’arbitro, a fine gara”. Tre Giornate a Fabrizio Iarrera, Vincenzo La Rosa e Carmelo Pagano “Per condotta irriguardosa e minacciosa nei confronti dell’arbitro a fine gara.
Giocatori Squalificati:

Quattro Giornate: Saporito (Duilia 81)

Tre Giornate: La Rosa, Pagano, Iarrera (Duilia 81),Briguglia (Milazzo)

Due Giornate:

Aprile (Fiumedinisi)” Per condotta violenta nei confronti di un calciatore avversario.
Mamazza e Marino (Francavilla) “Per condotta irriguardosa nei confronti dell’arbitro.

Una Giornata: Marino (Naxos Calcio), Agrì (Arci Grazia), Gitto (Duilia), Buongiorno (Fiumedinisi)

//

Giocatori in diffida:

Sottile (Gualtierese), Grioli (Sporting Club Messina), Occhino (Stella S. Leone)

Squalifica Dirigenti:

Francesco Andaloro (Virtus Milazzo) squalificato fino al 3 Dicembre 2013 “Per proteste nei confronti dell’arbitro”.

Giuseppe Di Stefano (Milazzo) squalificato fino al 27 Dicembre 2013 “Per indebito ingresso in campo e condotta irriguardosa e minacciosa nei confronti dell’arbitro”.

Gaetano Vaccaro (Francavilla) squalificato fino al 15 Dicembre 2013 “Per condotta irriguardosa nei confronti dell’arbitro e per indebito ingresso sul terreno di gioco”.