Under 17: La Pol. Universitaria vince 6-4 il derby con il Don Bosco.

In un pomeriggio freddo e piovoso se doveva essere una prova importante per il team under 17 di Giacomo Spignolo, il test è stato superato alla grande. Una prestazione più che convincente quella dei giallorossi, condita da un buon gioco di squadra, e gol di ottima fattura, contro una squadra, la PGS Don Bosco, considerata la favorita d’obbligo per la vittoria finale.

Non c’è quasi il tempo per vedere gli schieramenti che l’Universitaria passa subito in vantaggio, Fusari incontenibile sulla fascia destra serve Curreli davanti alla porta che tocca di giustezza spiazzando inesorabilmente Russo al 7′. La rete immediata mette ancor più le ali ai peloritani che insistono a pigiare sull’acceleratore Peppe Ardizzone a siglare la sua personale doppietta al 16′ e 30′ con due reti fotocopia, veloce scambio Fusari, Maesano Ardizzone e l’esterno sinistro messiense che supera in velocità Russo in uscita depositando la pallina alle sue spalle. I padroni di casa sembrano come tramortiti, quasi inconsapevoli di quello che sta succedendo e nel corso del primo tempo rischiano seriamente di chiudere con un passivo ancora più pesante se non fosse che i peloritani non sbagliassero delle facili occasioni dalle parti di Russo.
Inizio di secondo tempo con il tecnico barcellonese Balotta che tenta di scuotere i suoi con degli accorgimenti tattici dentro Alesci e Pagliuca fuori Devrani e Spina e al 40 e proprio Matteo Alesci al 40 dalla distanza trova il pertugio per battere De Domenico, ma l’Universitaria reagisce subito con il suo capitano Alberto La Torre che su corto non da scampo a Russo per la quarta volta al 45. La Don Bosco ha però il diavolo in corpo, su una pallina vagante in area al 52 Pasqale Foro è lesto segnado il 4-2 quasi indisturbato, neppure un minuto e ancora pronta reazione dei ragazzi di Spignolo e Ciccio Curreli che dal limite tira forte e preciso superando ancora Russo.

//

Al 60′ ancora Foro in mischia batte De Domenico ma ancora pronta la risposta dei messinesi con De Degregorio che devia in rete un cros di Fusari, finale pirotecnico di gara con Denis Genovese a siglare il 4 gol per la sua squadra e Alessandro La Rocca che a un minuto dal termine a botta sicura stampa la pallina sul palo alla sinistra di De Domenico.
A fine partita moderata soddisfazione nel team peloritano, la vittoria, la seconda consecutiva dopo quella contro il Ragusa fa tanto morale, una vittoria che oltretutto contro i cugini barcellonesi mancava da tanto tempo, lo stesso Spignolo si dichiara soddisfatto sia del risultato che della buona prestazione della squadra perché abbiamo giocato davvero bene. Ancora un turno ci aspetta in questo campionato contro il Valverde, prima di concentrarci esclusivamente sull’attività indoor.

PGS Don Bosco 4   Pol. Universitaria Messina 6

Marcatori: 7′, 53′ e 63′  Curreli, 16′ e 30′ Ardizzone, 40′ Alesci, 45′ La Torre,  52′ e 60′ Foro, 65′ Genovese.
PGS Don Bosco: Russo, Di Pasquale ,Foro, Spina, Genovese A. ,Devrani, La Rocca, Agolli, Salvino, Genovese D., Eououkda. A disposizione (entrati) Pagliuca, Alesci, De Pasquale, Canfarelli, Petrera. Allenatore: Davide Balotta.
PUM Hockey : De Domenico, Ficarra, Tropea, Dalia, La Torre, Raciti, Fusari, Maisano, Curreli, Ardizzone G., De Gregorio. A disposizione (entrati) Mirisola, Arena, Cammarata, Meesa, Ardizzone A. Allenatore Giacomo Spignolo.
Arbitri: Parisi e Raciti di Catania
Note: primo tempo 0-3 per Pu. Messina, angoli corti 4 a 4, amminiti: Genovese A e Salvino per la PGS, La Torre e Ardizzone per la PU Messina.