La Jonica vince il tabù del campo amico: 4-0 allo Sporting Giardini.

La Jonica brinda al primo successo casalingo della stagione, lo fa con un secco poker ai danni dello Sporting Club Giardini che presenta nelle sue file l’ultimo acquisto il santateresino Federico Lombardo, ex Sportinsieme, prelevato dal Taormina Calcio. Sul fronte opposto nel finale esordisce l’ultimo arrivato in casa Jonica l’attaccante Dario Cannata.

Apre le danze il ritrovato Ivan Briguglio al 10’, concede il bis al 70’, non poteva mancare al tavolo dei gol l’altro “bomber” al rientro dall’infortunio Roberto Frazzica e Marco Loria. I tre moschettieri di mister Enzo Filoramo che ritorna a sorridere alla sua seconda vittoria consecutiva, con la testa rivolta già alla prossima partita (ultima di andata) sul campo della capolista Trecastagni, riportano la luce in casa della Jonica.

Prima di pensare al dopo, ritorniamo alla gara giocata sabato pomeriggio al Comunale “Luigi Papandrea” dove al primo vero affondo la Jonica sblocca il risultato: perfetto assist di Agnone per Briguglio che fa partire un diagonale che supera il portiere giardinese Venuto. La gara si mette subito sui binari giusti per i ragazzi di mister Filoramo, ma la prima frazione di gara si conclude sul punteggio di 1-0, un risultato che poteva essere diverso: ci prova prima Frazzica, poi herasymenko con Venuto pronto a respingere.

Sul finire del tempo i padroni di casa reclamano un calcio di rigore per un fallo ai danni di Ivan Briguglio. Lo Sporting Club Giardini cerca di pungere in attacco con il suo bomber, ovvero l’Imperatore Luca Brunetto, con Luca Potenza mai impegnato seriamente.

Si ritorna in campo con gli ospiti che sembrano avere un’altra piglio ci prova Leonardi da fuori e poi un colpo di testa di Reitano trova la pronta risposta di Luca Potenza. Scampo il pericolo la Jonica continua a macinare gioco, portando al tiro il solito Roberto Frazzica il suo colpo di testa sugli sviluppi di un calcio piazzato è preda di Venuto che salva la propria porta da una conclusione ravvicinata di Max Herasymenko mandando la sfera in corner. Qui nasce il raddoppio della Jonica direttamente dal calcio d’angolo battuto da Marco Loria che manda la sfera sotto l’incrocio del secondo palo della porta del sorpreso Venuto. (nellafoto)

Lo Sporting accusa il colpo, nell’arco di tre minuti subisce il 3-0: Agnone per Frazzica che mette in azione sul lato opposto Fazio che lascia correre la sfera per l’accorrente Herasymenko di prima mette al centro per la testa di Roberto Frazzica che mette alle spalle di Venuto. Pochi minuti la Jonica va nuovamente in rete: calcio di punizione di Frazzica che mette in area un invitante pallone per la testa di Ivan Briguglio che anticipa l’intervento di un difensore è sigla la sua doppietta personale.

Jonica Football Club 4 Sporting Club Giardini 0

Marcatori: 10’ e 70’ Ivan Briguglio, 67’ Loria, 69’ Frazzica.
Jonica FC: Potenza, Bartorilla, Leo, Herasymenko, Filiciotto, Fazio (80’ Mento), Briguglio I., Agnone (77’ Navarria), Lombardo, Frazzica (75’ Cannata), Loria. All. Filoramo.
Sporting Club Giardini: Venuto, Scalora, Lombardo, Corica, Aiello ( 68’Finocchiaro), Reitano, Leonardi, Mirabelli, Brunetto, Giardina, Paternò. All. Contarino.
Arbitro: Gemelli di Messina.