Sporting Club Messina: multa alla Società, fermato un dirigente e tre giocatori.

Mano pesante del Giudice Sportivo Francesco Capillo per quanto riguarda l’ultima giornata del campionato di Terza Categoria del Comitato di Messina,.
Nel mirino dei provvedimenti disciplinari la Società dello Sporting Club Messina: multa alla Società (10,00 Euro) “Per aver ritardato l’inizio della gara”. Il dirigente Antonio Ingemi squalificato fino al 31 Dicembre 2013 “Per contegno offensivo ed irriguardoso nei confronti dell’arbitro a fine gara”.

Provvedimenti disciplinari nei confronti di tre tesserati dello Sporting Club Messina.

Ivan Martines – squalificato fino al 31 Maggio 2015 “Per aver assunto contegno minaccioso nei confronti dell’arbitro e per averlo spintonato; successivamente, mentre quest’ultimo, faceva rientro nello spogliatoio, lo colpiva con un calcio ad una coscia provocandogli dolore e arrossamento”.

Lorenzo Corrieri: squalificato per cinque giornate “Per contegno gravemente minaccioso nei confronti dell’arbitro, reiterato a fine gara.

Enrico Murdaca – squalificato per tre giornate “Per contegno gravemente minaccioso nei confronti dell’arbitro, a fine gara.

Ecco i provvedimenti adottati

Giocatori Squalificati

Cinque Giornate:

Corrieri (Sporting Club Messina).

Tre Giornate:

Murdaca (Sporting Club Messina).

Due Giornate:

Carauddo e Rizzo (Gualtierese) “Per contegno offensivo nei confronti dell’arbitro”.
Saija (Spadaforese) “Per condotta violenta nei confronti di un calciatore avversario”.

Un Giornata:

Musolino (Sporting Club Messina)

Giocatori in diffida

Angelo Finocchio (Gioventù Furcese), Giuseppe Pafumi (Graniti Calcio)