La Mia Basket vuole iniziare il 2014 col piede giusto.

Il 2014 è appena iniziato ed è già tempo di ritornare in campo. Nel girone A del massimo campionato regionale, domenica 5 gennaio, la Mia Basket Messina allenata da Massimo Sigillo ospiterà al PalaTracuzzi, nella terza giornata del girone di ritorno, la Nuova Agatirno Capo d’Orlando. Il derby, che è diventato ormai una costante in questi ultimi anni tra due società molto attive oltre che con la prima squadra anche a livello giovanile, sarà diretto dai signori Giuseppe Russo di Erice e Marco Paolo Perrone di Mazara del Vallo.

La formazione bianco blu del presidente Germanà occupa la penultima posizione in classifica con soli due punti all’attivo, ma questo non preoccupa più di tanto la dirigenza peloritana, consapevole che la stagione attuale s’inserisca nell’ottica della piena valorizzazione dei giovani e della loro definitiva maturazione al cospetto di avversari ben più esperti. Non per questo, però, bisogna affrontare le gare con un piglio dimesso com’è successo nell’ultima gara del 2013, a Licata, dove la squadra ha offerto una prova molto al di sotto delle proprie possibilità.

Il progetto tecnico dell’Agatirno è simile a quello intrapreso dalla società peloritana. Sfruttando la partnership con la casa madre Upea Orlandina, militante nel campionato di Adecco Gold, concede ampi minutaggi ad atleti giovani e di belle speranze. Dopo la stagione scorsa in cui i paladini furono la grande sorpresa del campionato arrivando a disputare gara tre dei quarti di finale playoff promozione, diverse cose sono cambiate nel team allenato da Renato Franza. Il roster attuale poggia le sue fortune sulle indiscusse qualità di Busco, capitan Randazzo, miglior marcatore di squadra, del lungo Cordici e di Stati.

“>Nella sfida d’andata, giocata al PalaFantozzi, i ragazzi orlandini inflissero una delle peggiori sconfitte a Bellomo e compagni che non entrarono mai in partita e vennero superati col punteggio di 75-52.

La Mia Basket, dopo alcuni giorni di meritato riposo per le festività, ha ripreso a ritmo sostenuto la preparazione per arrivare nel migliore dei modi a quest’importante appuntamento stagionale con l’obiettivo di riscattare il pesante ko del girone d’andata e provare ad incamerare la seconda vittoria stagionale. Tutti arruolabili gli atleti nel roster peloritano che si contendono una maglia da titolare.

Dopo la sosta stanno per riprendere i campionati giovanili cui la società peloritana tiene molto. La formazione Under 17, leader del girone messinese a punteggio pieno, tornerà sul parquet, per la terza sfida stagionale, lunedì 6 gennaio sul campo neutro di Catania, in casa dell’Aquila Nebrodi.