In Promozione otto giornate a Mavica (Randazzo), due a Tavilla (Atl. Villafranca).

Nel campionato di Promozione, mano pesante del Giudice Sportivo, riguardanti i provvedimenti disciplinari del Girone B – nei confronti del giocatore del Randazzo – Paolo Mavica – squalificato per otto gare “ Per atto di violenza nei confronti di un avversario; nonchè per avere, dopo l’espulsione, assunto contegno offensivo e minaccioso nei confronti di un A.A., e per avere spintonato lo stesso”

Giocatori Squalificati:

Otto Giornate: Mavica (Randazzo)

Due Giornate: Tavilla (Atl. Villafranca)

Una Giornata: La Guzza e Forzisi (Fiumefreddese), La Torre (Sinagra), Corrente e Spadaro (Randazzo) e Leone (Ciappazzi).

Per quanto riguarda le Società:

200,00 Euro – Randazzo: “Per manifestazioni di intemperanza, da parte di propri sostenitori, nei confronti di un A.A., altresì attinto da sputi”.

150,00 Euro – Fiumefreddese: “Per reiterato contegno irriguardoso e minaccioso, da parte dei propri sostenitori, nei confronti dell’arbitro; nonchè per avere, persona non identificata introdottasi nello spogliatoio dell’arbitro e assunto grave contegno irriguardoso nei confronti dello stesso”.