Pol. Universitaria sconfitta nella Semifinale Nazionale del campionato Indoor lega 1: la De Sisti Roma vince 5-1.

E’ stata una domenica da ricordare nonostante l’eliminazione alla Fina Eight di Bologna (7-9 febbraio p.v.), per la neo società della Pol. Universitaria Messina, che nella semifinale nazionale giocata a Nepi in provincia di Viterbo si è dovuta arrendere alla De Sisti Acea Roma uno dei team più titolati del panorama Nazionale dopo una bella prova.
La De Sisti Acea Roma di Luciano Pepe vince come detto la semifinale decisiva contro Messina per 5 a 1 , la partita con il Messina è stata combattuta al di la del risultato finale ed il primo tempo si è concluso solo sul 2 a 0 per i capitolini . L’esperienza e la differenza di livello dei romani è stata determinante ed ha consentito ai ragazzi di Pepe di andare avanti sino al 5 a 0 con le reti su corto nella parte finale del secondo tempo realizzate dello spagnolo Pato Mogiano a 4’ dalla fine il siciliano Mure ha realizzato la meritata rete della bandiera per il Messina. Nell’altra semifinale il Cus Pisa ha superato, non senza fatica , il Vallelunga per 6 a 4.

“ La nostra qualificazione lo sapevamo era difficile “ dice il coach Spignolo “ abbiamo fatto troppi errori in fase realizzativa specie con i tiri su corto ben 6 Paghiamo, certamente, la mancanza di test veramente attendibili vista la totale indifferenza che le squadre del sud Italia praticano verso una disciplina come l’Indoor che invece da sempre nella città di Messina è stata attenzionata, sono comunque contento perché i ragazzi hanno dato tutto, peccato per averci lasciato sfuggire all’ultimo secondo la possibilità di andare a fare i supplementari con l’HC Vallelunga avendo incassato il 5 a 4 finale dopo una gara giocata sempre sul filo dell’equlibrio.

Risultati:

Semifinale 1 PU Messina – De Sisti Acea Roma 1-5
Semifinale 2 HC Vallelunga – Cus Pisa 4-6

Finale 1/2 posto De Sisti Acea Roma– Cus Pisa 6-4
Finale 3/4 posto HC Vallelunga – PU Messina 5-4