Al gol di Crementi, risponde Comandè: 1-1 tra Trinacria e Med. Nizza.

In un terreno reso pesante dalla pioggia, si conclude in parità l’atteso incontro tra la capolista Mediterranea Nizza e la terza forza del campionato Trinacria Messina. Al termine dei 90’ le due contendenti si dividono la posta in palio: al gol di Thomas Crementi alla mezz’ora del primo tempo, risponde a metà ripresa il numero nove giallorosso Giorgio Comandè.

In una giornata in cui la protagonista è stata la pioggia, le due squadre si sono affrontate più sul piano fisico che tecnico, unica soluzione in un terreno dove le pozzanghere facevano da padrone. Nella prima parte di gara, poche le occasioni da rete, al primo affondo la compagine nizzarda di mister Carmelo Campailla sblocca il risultato con Thomas Crementi aiutato dalla pozzanghera su tiro di Briguglio il pallone viene carpito dall’attaccante che manda alle spalle di Frazzica, in gol l’ex pupillo del Presidente Chiofalo ai tempi del Camaro.
I padroni di casa prima del riposo hanno l’opportunità del pareggio con un colpo di testa di Giacopello. Nella ripresa i ragazzi di mister Cappello premono sull’acceleratore alla ricerca del pareggio, con il Nizza che sembra tenere il confronto fino al 72’ quando dalla destra un preciso traversone di Acacia mette un invitante pallone per Comandè che di testa supera Carmelo Miceli.
Gli sforzi dei padroni di casa sono stati premiati, prima del pareggio, la compagine peloritana aveva creato diverse palle-gol fallite di un soffio dal duo Comadè-Scarantino. Allo scadere la Med. Nizza sciupa una palla-gol con Crementi.

Un pareggio che frena l’ambizione dei padroni di casa, di ridurre le distanze dalla capolista che a sua volta esce dal Marullo con un punticino importante.

Trinacria Messina 1 Med. Nizza 1

Marcatori: 30’ Crementi, 77’ G. Comandè
Trinacria Messina: Frassica, Barbera, Ardizzone, Russo (33’st Oro), Giacopello, Acacìa, Scarantino (33’ st D’Arrigo) , Comandè ‘83, Comandé ‘89, Brancati, D’Angelo V. (22’st Scrima). All. Luigi Cappello.
Med. Nizza: Miceli, Speranza, Scarci, S. Gregorio, Demetri, Riposo, Ricca (23’st Saccà), Omettere (10’st A. Briguglio), S. Briguglio (27’st Celona), De Salvo, Crementi. All. Carmelo Campailla.
Ammoniti: Acacia, Brancati, Giacopello, Barbera e Ardizzone (Trinacria Messina), Demestri, Celona, A. Briguglio, Ricca e Saccà (Med. Nizza).
Arbitro: Filippo Fusari di Catania