Quarta sostituzione in Seconda Categoria nella prossima stagione?

Potrebbe essere il calcio dilettanti lombardo a fare da “apripista” alla tanto invocata quarta sostituzione. L’anticipazione è arrivata dal presidente del Comitato Regionale Lombardia Felice Belloli nel corso dell’incontro che lo stesso ha voluto e tenuto lo scorso fine settimana, assieme ai vertici della Delegazione provinciale Figc, dove sono intervenuti i rappresentanti della società comasche di Seconda e Terza categoria.

L’incremento da tre a quattro sostituzioni è da tempo uno dei temi caldi del calcio moderno, a tutti i livelli. Una richiesta parecchio condivisa che è giunta forte anche dalla base, dai Dilettanti, e che Belloli ha raccolto in queste settimane di incontri con le Delegazioni provinciale.

Richiesta che a quanto pare la Lega Nazionale Dilettanti è pronta ad accogliere, stando appunto a quanto anticipato proprio durante la serata comasca dal presidente regionale: «Molto probabilmente nel prossimo campionato (2014/15) di Seconda categoria avremo la quarta sostituzione». L’iter burocratico è stato avviato, bisognerà attendere l’ufficialità.