Il S. Alessio perde 1-0 sul campo della Trinacria Messina: decide Scarantino.

Con un gol 44’ del primo tempo dell’esperto attaccante Natale Scarantino, la Trinacria Messina supera con il minimo risultato il S. Alessio, in attesa delle gare di domani pomeriggio, i giallorossi balzano al secondo posto in classifica. Una sconfitta che lascia l’amaro in bocca ai ragazzi di mister Peppe Mancuso che possono dire addio al sogno di occupare uno dei posti della griglia dei Play-Off, quando mancano quattro giornate alla fine del campionato.

Una gara difficile alla vigilia per la compagine del Capo, è cosi è stato con la formazione di casa sin dalle prime battute ha dettato il ritmo del gioco, con gli ospiti che facevano buona guardia bloccando i vari tentativi di Acacia e Nava, cercando di sfruttare le potenzialità del bomber Tindaro Pistone per colpire in contropiede.

Gli uomini di Cappello costruiscono diverse palle-gol con Scarantino che al 10’ su assist di Acacia manda di poco fuori, al 20’ dalla breve distanza con Pulio, al 30’ una conclusione da fuori di Brancati fa gridare al gol. Il S.Alessio risponde con Leo al 35’ con un fendente che sfiora di poco la porta di Frazzica. Poco prima dell’intervallo sale in cattedra il veterano Scarantino che servito ottimamente da Acacia controlla con maestria il pallone mette fuori causa Briguglio che tenta di chiudergli lo specchio della porta, tentativo vano con l’attaccante di casa che insacca in fondo alla rete. Si va al riposo con la Trinacria in vantaggio.

Nella ripresa si aspetta la reazione del S. Alessio che rischia la seconda rete con Brancati, scampato il pericolo, i ragazzi del Presidente Mimmo Costa iniziano il loro pressing che porta alla conclusione di Tindaro Pistone il suo diagonale di poco fuori. La ghiotta occasione per ristabilire la parità capita sui piedi di Zanino al 69’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo dalla breve distanza spreca mandando sopra la traversa. La Trinacria sembra soffrire la manovra degli alessesi, al 79’ il palo salva i padroni di casa sulla “bomba” di Tindaro Pistone.
Nel momento di maggiore pressione, arriva l’espulsione di Di Bartolo per doppia ammonizione, che lascia il S. Alessio in inferiorità numerica. Forcing finale alessese che rischia su punizione di Acacia, l’ultima speranza di ristabilire la parità al 90’ sempre con Tindaro Pistone con Frassica che salva la propria porta.

Arriva puntuale il triplice fischio finale che proietta la Trinacria in piena lotta play-off, mentre il S. Alessio esce sconfitto dal campo, ma si può ritenersi soddisfatto per i risultati ottenuti in campionato.

Trinacria Messina 1 S. Alessio 0

Marcatore: 44’ Scarantino
Trinacria Messina: Frassica, Pulio, Marchese, Brancati, Gervasi, Acacia, Scarantino (81′ Morgana), Ardizzone, D’Arrigo (54′ D’Angelo), Nava (68′ Comandè G. ’89) , Comandè G. (’83). All.: Cappello.
S. Alessio: Briguglio, Stracuzzi, Lombardo (76′ Maimone), Di Bartolo, Caponiti, Zanino, Leo, Garufi, T. Pistone, A. Pistone, Bianca (60′ Caminiti). All.: Mancuso
Arbitro: Cristian Smario di Catania
Ammoniti: Ardizzone, Scarantino, D’Arrigo, Acacia (Trinacria), Stracuzzi  e Di Bartolo (S. Alessio).
Espulso: 80’ Di Bartolo per doppia ammonizione.