Akron Savoca calcio a 5 pareggio agrodolce: 4-4 con il Valle del Mela.

Quella che si presentava come una partita proibitiva, in casa del Valle del Mela, secondo in classifica e che vantava un ruolino di marcia in casa fatto di sole vittorie, si è tramutata in una sfida interessantissima dove l’Akron Savoca ha fatto valere, ancora una volta, la sua organizzazione.

La Gara: Il Valle del Mela, a sole tre lunghezze dalla capolista Atene, è a caccia dei tre punti per restare in corsa nella lotta al primo posto che vale la promozione diretta in Serie C2, cerca da subito di gestire il possesso ma trova un Akron ben organizzato dietro e pungente nelle transizioni. Da una di queste, infatti i ragazzi di Mister Carciotto si portano in vantaggio: Vollino prende campo ed imbuca per Saida ben piazzato sul secondo palo. Il primo tempo è caratterizzato dal possesso dei giallorossi locali che cercano di rendersi pericolosi con delle imbucate e dai contropiedi dei Savocesi.

Al rientro dagli spogliatoi, i locali alzano la pressione e trovano il gol del pareggio grazie ad una sfortunata autorete. Neppure il tempo di reagire ed il Valle del Mela passa in vantaggio, 2-1 al 5’ minuto . Nonostante l’uno-due subìto, i biancazzurri, sostenuti in questa importante trasferta dai dirigenti Massimo Stracuzzi e Carmelo Bellezza, non demordono e trovano il pareggio ancora grazie a Saida.

La pressione del Valle del Mela si fa ancora più asfissiante ma i savocesi riescono ad andare di nuovo in vantaggio con il capitano Natale Briguglio, abile a sfruttare una respinta corta del portiere. La partita sembra adesso incanalata a favore degli ospiti che difendono molto bene e si rendono pericolosi in ripartenza, ma al minuto 25 l’arbitro concede un fallo, molto discusso, ai padroni di casa che raggiungono il bonus e grazie al tiro libero riagguantano il pareggio.

Al 27’, Giovanni Alidò, partendo da metà campo, scarta il diretto avversario con un dribbling secco ed insacca con una bella puntata a fil di palo, 3-4 per l’Akron Savoca e partita che sembra in ghiaccio ma a 30 secondi dallo scadere, i locali riescono ad acciuffare il pareggio grazie ad una sfortunata deviazione sottoporta di un difensore Savocese.

Nonostante il rammarico per aver subìto il pareggio negli ultimi secondi di gara, rimane la consapevolezza di aver disputato una buona partita e di essere sulla strada giusta nella costruzione di un gruppo solido per il futuro.

Prossimo appuntamento il 22 marzo presso il Centro Sportivo Polivalente di Rina per Akron Savoca C5 – Parrocchia Sant’Alessio.