Sole e Spettacolo nella prima prova dei Campionati Internazionali su sabbia “Supermarecross” che si sono svolti sulla spiaggia di Policoro Lido.

Il sole e una temperatura di 20 gradi hanno accolto la prima prova dei Campionati Internazionali su sabbia “Supermarecross” che si sono svolti sulla spiaggia di Policoro Lido.

Il Moto Club Over Cross ha accolto piloti e addetti ai lavori realizzando una pista fantastica, ampia in ogni punto del suo percorso con una distanza minima di 10 metri. Tracciato scorrevole e spettacolare che ha permesso di assistere ad un evento unico come vuole la tradizione. Un pubblico stimato in oltre 6000 spettatori ha completato il successo di questa prima tappa della stagione.

Classe 125

Gara 1: Il Campione Italiano Alessandro Lentini (KTM-Milani) ha comandato la manche dall’inizio alla fine seguito da Di Marziantonio (KTM-Team Celestini), i due hanno allungato sul gruppo degli inseguitori galleggiando sulla sabbia, giungeranno nell’ordine sotto la bandiera a scacchi. Lippi, schierato dal Team Pardi Royal Pat, è partito in malo modo ed è stato costretto a rimontare conquistando la terza posizione finale. Capistro è giunto quarto.
Gara 2: Lentini ribadisce il suo potenziale uscendo da Policoro con una doppietta, vince infatti anche gara 2 esi invola in testa alla classifica di campionato. Una giornata proficua, quella del pilota laziale, che ha dominato sin dall’inizio di giornata nelle crono, concludendo con un’altra vittoria nella frazione finale. Seconda posizione per la rivelazione della giornata, Giuseppe Capristo. Il pilota del Moto Club Rossano ha conquistato con determinazione la secondaposizione. Di Marziantonio, altro laziale che ama la sabbia, ma con i postumi di un infortunio recente, ha deciso di correre ugualmente e i risultati gli hanno dato ragione perché ha incamerato un buon numero di punti. Di Marziantonio si è difeso molto bene sin da questa prima gara, piazzandosi terzo in gara 2, costretto a mollare per il riacutizzarsi dei dolori al polso infortunato di recente. Ottima la prova di Memoli. Lippi in rimonta anche in gara 2 è stato costretto al ritiro per un guasto tecnico. Assoluta dunque per Lentini che si è imposto a Policoro in entrambe le manche conquistando un importante bottino pieno.

Classe MX2
Gara 1: Al suo ritorno alle gare sulla sabbia Alessandro Berenati (Husqvarna) è apparso subito determinato con una partenza fulminea davanti a tutti, in seconda posizione Antonio Mancuso (Honda-Team SRS), i due siciliani si involano prendendo un buon margine, Mancuso attacca subito e agguanta il comando vincendo la manche senza problemi con un enorme vantaggio, secondo chiude Berenati, terza posizione per Marafioti, altro protagonista della sabbia più volte Campione del Supermarecross.
Gara 2: Mancuso detta legge e vince alla grande anche gara 2. Bottino pieno dunque per il pilota siciliano, seconda posizione per Marafioti, il pilota calabrese ha viaggiato forte meritandosi la conquista della seconda posizione. Terza posizione per Berenati che si è presentato a questa prima stagionale ben motivato.
Classe MX1:
Gara 1: Parte in testa Giovanni Bertuccelli (Honda-Team Pardi Royal Pat), ma sul salto che precede l’arrivo, al primo passaggio, incappa in un volo pauroso, il pilota siciliano si rialza velocemente ma in molti lo hanno superato. Costretto a rimontare, da lì a breve però riesce a riprendere il comando della corsa guidando con un ritmo incredibile fino alla bandiera a scacchi. Seconda posizione per il giovane siciliano Manfredi Caruso (Honda-Team SRS) sempre più forte su questi terreni, terza posizione per Salvatore Runcio, poi seguono nell’ordine Di Luccia e Della Mora.
Gara 2: Di Luccia parte al comando, seguito da Bertuccelli che attacca sin dalle prime battute Di Luccia e passa al comando. Bertuccelli è velocissimo, allunga andando a vincere anche gara 2, Di Luccia resiste in seconda posizione fino alla bandiera a scacchi, ottima gara per il pilota campano. Il giovane siciliano Caruso intanto si era portato in terza posizione e qui vi è rimasto fino alla fine. Vittoria assoluta per Giovanni Bertuccelli, il pilota di Messina regala così la prima vittoria 2014 al Team Pardi Royal Pat che si è presentato a Policoro con ben 16 piloti.
Classe Minicross

Gara 1: Scatta in testa Scuteri, dopo la seconda curva cerca di allungare guidando con grande grinta, dietro c’è battaglia tra Giuzio e Adamo. Del Coco, Campione 2013, è rimasto attardato ma si riprende molto in fretta agguantando la seconda posizione. I due hanno un ritmo fortissimo e finiranno nell’ordine primo Scuteri, secondo Dal Coco, terzo conclude Giuzio e quarto Adamo.

Gara 2: Parte in testa Matteo Del Coco cercando subito di prendere vantaggio dal suo diretto avversario, Scuteri, che stavolta è partito nelle retrovie. Scuteri è infatti costretto alla rimonta ma rompe gli indugi e inanella subito giri strepitosi che lo portano ben presto in seconda posizione Quando ormai sembrava pronto l’aggancio sul battistrada Scuteri commette un errore, cade si rialza ma ricade di nuovo. In questa seconda frazione Del Coco ha dimostrato tutto il suo potenziale andando a vincere la manche. Matteo Del Coco si aggiudica così la prima posizione assoluta a Policoro, con la discriminante di gara 2, con un secondo ed un primo a pari punti con Scuteri altro grande protagonista della giornata.
TROFEO SUPERCAMPIONE COAST TO COAST

I migliori 10 della categoria MX1 e MX2 e i migliori 4 della 125 si sono schierati dietro al cancello per la finalissima Supercampione Trofeo Coast to Coast. Come sempre la gara più attesa dal pubblico che affolla il bordo pista del Supermarecross. Alcuni piloti non hanno preso il via per problemi di stanchezza e fisici come Mancuso (dolori al ginocchio) e Di Marziantonio per il polso recentemente infortunato, che hanno preferito non rischiare visto gli impegni della lunga stagione. Lo schieramento comunque è ben nutrito preannunciando una manche agguerrita. Bertuccelli non manca all’appuntamento vincendo anche la Supercampione con grande determinazione, seconda posizione per Manfredi Caruso e terzo Salvatore Runcio, tutti piloti MX1, anche Della Mora dimostra di aver preso confidenza con la sabbia piazzandosi quarto, ottima prova di Lentini che in sella alla 125 conclude sesto.

Grande festa sul podio con tutti i protagonisti di una bella giornata di sport e di agonismo spettacolare.

Durante il week end FX Action in collaborazione con il CO.RE FMI Basilicata, nel contesto della manifestazione, ha organizzato il Corso Hobby Sport Minicross che ha visto la partecipazione di molti ragazzini che hanno potuto provare, in piena sicurezza e seguiti da esperti istruttori, il piccolo tracciato allestito adiacente al paddock.

Prossimo appuntamento a Bibione, per la seconda tappa, il 30 marzo.