Play-off e Play-out i criteri: ad oggi sarebbero così.

Siamo ormai in dirittura d’arrivo, mancano poche gare alla conclusione dei vari campionati di Prima, Seconda e Terza Categoria. Già si delineano i verdetti della stagione, anche se non definiti, con diverse squadre ancora in lotta per entrare nella griglia dei Play-Off o evitare i Play-Out. In che consiste tale formula, cerchiamo di spiegare i vari meccanismi previste dal regolamento.

Prima Categoria: Le prime classificate di ogni girone salgono in Promozione, dando vita ad otto promozioni. Le squadre classificate dal secondo al quinto posto accederanno ai playoff

in caso di parità di punteggio tra 2 o più squadre al termine del Campionato si procederà, a compilare una graduatoria (cd. “Classifica avulsa”) fra le squadre interessate, tenendo conto nell’ordine:

a. Dei punti conseguiti negli incontri diretti fra tutte le squadre;

b. Della differenza tra le reti segnate e subite nei medesimi incontri;

c. Della differenza tra reti segnate e subite nell’intero Campionato;

d. Del maggior numero di reti segnate nell’intero Campionato;

e. Del sorteggio.

La prima fase dei playoff avrà lo schema tradizionale, ovvero gara secca in casa della squadra meglio piazzata: 2^ Classificata – 5^ Classificata, 3^ Classificata – 4^ Classificata. In caso di parità al termine dei 90′ si disputeranno due tempi supplementari; in caso di ulteriore parità la squadra meglio classificata in campionato accede al turno successivo.

Può anche verificarsi che:

Se la differenza di punti tra la 2° e la 5° è uguale o superiore ai 10 punti, la 2° accede direttamente al turno successivo e lo stesso vale fra 3° e 4°.

Se la differenza di punti tra la 2° e la 3° è uguale o superiore ai 10 punti, gli incontri di Play-Off non verranno disputati e la Società 2^ Classificata accede direttamente agli “Spareggi-Promozione”.

Le Società vincitrici dei due accoppiamenti, disputeranno la gara di Finale Play-Off per l’ammissione agli “Spareggi-Promozione”. Tale gara sarà disputata sul campo della squadra meglio Classificata al termine del Campionato. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati i tempi supplementari e, in caso di ulteriore parità, verrà considerata vincente la Società in migliore posizione di Classifica al termine del Campionato.

Gare “Spareggio-Promozione”: Le Società vincenti la gara Finale Play-Off o la Società 2^ Classificata, disputeranno una gara di “Spareggio” per l’ammissione al Campionato di Promozione 2014/2015 secondo il seguente schema:

Vincente Girone “A” – Vincente Girone “B”

Vincente Girone “C” – Vincente Girone “D”

Vincente Girone “E” – Vincente Girone “F”

Vincente Girone “G” – Vincente Girone “H”

Le gare di “Spareggio-Promozione” si disputeranno in gara unica, in campo neutro. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati i tempi supplementari e, in caso di ulteriore parità, si procederà all’effettuazione dei tiri di rigore.

Se prendiamo ad esempio, per semplificare il discorso, l’attuale situazione, avremmo uno scenario simile:

Prima Categoria Girone E: Trecastagni promosso direttamente in Promozione. Il Calatabiano (2^ in classifica) e Aci S. Antonio (3^ Classificata) accedono direttamente alla Finale Play-Off: la differenza di punti tra la 2^ (Calatabiano 50) e la 5^ (Russo Calcio 35) è +15 (superiore ai 10 punti) va direttamente in Finale. Stesso dicasi tra la 3^ (Aci S. Antonio 46) e la 4^ (Milo 36) è è uguale o superiore ai 10 punti, va direttamente in finale.

Seconda Categoria Girone E: Ramet Rometta promossa direttamente in Prima Categoria.

2^ Real Rometta (41 punti) contro la 5^ Antillese (23 punti), accede direttamente alla finale Play-Off , avendo un vantaggio di + 18 quindi superiore a 10 punti.

3^ S. Biagio (35 punti) contro 4^ Furnari (27 punti) – la vincente va in finale Play-Off.

Seconda Categoria Girone F: Mediterranea Nizza promossa direttamente in Prima Categoria.

2^ Atletico Messina  (39 Punti) contro la 5^ N. Indipendente (36 punti)

3^ Trinacria Messina (37 punti) contro la 4^ Peloro Annunziata (36 punti).

Le vincenti accedono alla finale Play-Off.

Seconda Categoria Girone G: Adrano promosso direttamente in Prima Categoria.

2^ Giardini Naxos ( 39 punti) contro 5^ Inter G.E (29 punti) distacco +10, il Giardini accede alla Finale Play-Off.

3^ Zafferana FC (34 punti) contro 4^ Atletico Taormina (33 punti): la vincente va finale play-off.

Terza Categoria – Girone B: Siac Messina promossa direttamente in Seconda Categoria.

2^ Akron Savoca (48 punti) contro 5^ Gioventù Furcese (30 punti): distacco +18 l’Akron accede alla finale Play-Off.

3^ Agostiniana (43 punti) contro 4^ Fiumedinisi (31 punti): distacco + 12, l’Agostiniana accede alla finale Play-off. Il Fiumedinisi deve recuperare una gara.

Semplice, invece, il discorso playout, scende direttamente l’ultima classificata di ogni girone, mentre le squadre classificate dal 10° al 13° posto di ogni girone parteciperanno ai Play-Out.

Anche qui la regola è semplice: gara secca in casa della squadra meglio classificata: 10^ contro 13^ e 11^ contro 12^. supplementari in caso di parità al 90′ e, in caso di ulteriore parità al 120′, la squadra peggio classificata retrocede e quella meglio piazzata si salva.

Il regolamento prevede anche l’ipotesi che se , al termine del campionato, il distacco tra le squadre 10^ e 13^ Classificata è pari o superiore a 10 punti la fase di Play-Out non verrà disputata e la Società peggiore classificata retrocederà direttamente al Campionato di Seconda Categoria.

Prima Categoria – Girone E: Appaiate all’ultimo posto Sporting Club Giardini e Messina Sud con 14 punti. Retrocede direttamente in Seconda Categoria il Messina Sud per la peggiore differenza reti nello scontro diretto con lo Sporting Club Giardini. Andata 3-1 per lo Sporting, ritorno 1-0 per il Messina Sud.

Attualmente la classifica propone questi accoppiamenti per i play-out:

10^ Jonica Fc (30 punti) e 13^ Sporting Club Giardini (14 punti). Il Play-out non si disputa in quanto tra le due formazioni come prevede il regolamento vi è un distacco pari o superiore a 10 punti. Nel caso specifico il distacco è di 16 punti. Retrocede lo Sporting Giardini come squadra peggiore classificata.

11^ Real S. Venerina ( 18 punti) e 12^ Lineri Misterbianco (16 punti). La perdente retrocede in Seconda Categoria.

Seconda Categoria non ci sono play-out, retrocede l’ultima in classifica:

Girone E: Nuova Azzurra.

Girone F: Cariddi.

Girone G: Canalicchio.

Questo è, in sintesi, lo scenario che potrebbe verificarsi al termine dei rispettivi campionati alla luce di quanto stabilito dal Comitato Regionale.