L’Effe Volley riceve la visita del quotato Planet Strano Light Pedara.

L’Effe Volley S. Teresa , rinfrancata dalla vittoriosa rimonta contro il Remapping Gallico, si appresta a ricevere sabato 22 alle ore 18,30 al Palabucalo il quotato Planet Strano Light Pedara che occupa la terza piazza nella graduatoria del girone I della serie B2 nazionale .

Il ruolino di marcia delle etnee e’ invidiabile con 37 punti ottenuti in 17 gare , 13 vittorie e solo 4 sconfitte, 42 set a favore e 22 contro. Il team santateresino risponde con 22 punti in 16 gare , otto vittorie ed otto sconfitte che la hanno posizionata al settimo posto in classifica con 29 set vinti e 30 persi. All’andata vinsero le catanesi per tre a uno in una partita che forse fu uno dei primi crocevia del campionato, infatti allora si scontrarono due squadre che gravitavano entrambe lei quartieri altissimi della graduatoria e quel match risulto’ decisivo per il futuro di entrambi le compagini.
Una sconfitta che lascio’ l’amaro in bocca ai tifosi dopo che le messinesi nel primo set dominarono le ragazze allenate da Ina Baldi giocando forse il miglior parziale dell’intera stagione. Una gara che sembrava facile con un primo set chiuso per distacco ed un secondo che sino alla meta vedeva avanti le ospiti, poi il blackout totale e la sconfitta che segno’ l’inizio di una lenta discesa per le effine che non riuscirono più a respirare aria di “alta quota “.

I tifosi e l’ambiente tutto sperano che adesso accada l’esatto contrario anche perché hanno voglia di lottare sino alla fine forti di un calendario che prevede quattro delle ultime sei gare tra le mura amiche con le proprie beniamine che dovranno misurarsi con le compagini più forti. Tutto lascia presagire per sabato ad uno spettacolo con due squadre che amano giocare a pallavolo e che hanno una stella per parte. Da un lato il Planet schiera una delle più forti schiacciatrici del torneo, Graziella Lo Re a tratti devastante . Il S. Teresa ha la sua bocca di fuoco principale in Sara Casale ritornata alla casa madre dopo 15 anni di semiprofessionismo.
La settimana si e’ svolta seguendo i canoni abituali con particolare attenzione agli aspetti tattici. Tutte a disposizione le atlete agli ordini di Andrea Caristi escluso Andreea Serban che ancora non riesce a recuperare in pieno.

In sala stampa la centrale Valentina Cicala appare molto determinata ” la vittoria in trasferta ci ha dato una grande carica, la stessa che metteremo in campo sabato contro il Pedara. Siamo certe che con la giusta grinta e determinazione e seguendo i preziosi consigli del coach riusciremo a disputare un’ottima partita che ci ripaghi del duro lavoro in palestra .”

Andrea Caristi, dal canto suo ci dice “dobbiamo confermare la buona prova di Palmi con una prestazione di alto livello anche contro il Pedara, pur sapendo che la differenza tecnica tra le due squadre e’ notevole .

Ci aspetta una gara difficile e non dovremo ripetere gli errori che stavano compromettendo l’esito finale della gara di sabato anche perché dobbiamo incamerare punti preziosi per la nostra classifica che merita di essere più ricca. ”