3^ Cat.- Cinque turni a Di Maggio. Due giornate a Marino (Naxos Calcio).

Il Giudice Sportivo ha dato persa per 0-3 la gara alla Società Malfa per avere schierato un giocatore in posizione irregolare. La Gualtierese ha presentato relativo reclamo segnalando la posizione di Federico Rando schierato dalla Società Malfa.
Dopo i rituali controlli, il giocatore non risulta tesserato con la Società Malfa che oltre a perdere la gara a tavolino per 3-0, subisce un punto di penalizzazione, squalificato fino al 4 maggio 2014 il dirigente Antonio Previtera, infine, la multa di 150,00 euro.

Rimanendo nel Girone A del Comitato di Messina, pesante squalifica di cinque giornate per Fabrizio Di Maggio (Stromboli) “Per aver fatto indebitamente ingresso sul terreno di gioco dopo la sostituzione e per aver assunto condotta violenta e offensiva nei confronti di un avversario con l’intento di procurargli danni fisici”.

Giocatori Squalificati:

Cinque Giornate: Di Maggio (Stromboli);

Due Giornate: Marino (Naxos Calcio)

Una giornata di squalifica per recidiva in ammonzione:

Santoro (Fiumedinisi), De Luca e Migliardi (Fortitudo Camaro), Rossano (Stella S. Leone), D’Agata e Mobilia (Triskell Taormina), Catalfamo (Naxos Calcio)

Giocatori in diffida:

De Luca e Istratescu (Itala), Saporito (Malfa), Torre (Stromboli), Caminiti (Fiumedinisi), Amato, Fragapane e Venuti (Fortitudo Camaro)