Una distrazione fatale costa l’eliminazione dai play-off alla Nuova Indipendente.

Incredibile Nuova Indipendente: sembrava cosa fatta l’acquisizione nella griglia dei play-off di Seconda Categoria – Girone F. Quinto posto in classifica grazie ai 39 punti in graduatoria con semifinale da giocare sul campo avversario Atletico Messina o Med. Nizza.
Questo fino a poche ore dalla disputa dell’ultima gara di campionato, avversario il fanalino di coda il Cariddi. Sulla carta una formalità, anche una sconfitta o un pareggio la disputa dei play-off era assicurata.

Ecco che succede il patatrac che non ti aspetti, la Nuova Indipendente non si presenta alle ore 16.00 sul terreno di gioco del Cariddi nella giornata di Sabato 5 Aprile 2014. Gara da calendario da giocare la Domenica 6 Aprile, ma che la Lega in settimana per la contemporaneità dei risultati anticipa al Sabato.

Qui, succede il patatrac, i dirigenti della Nuova Indipendente involontariamente convinti che la gara sarebbe stata di domenica, non si sono presentati sabato pomeriggio sul campo del Cariddi.

Un errore, diciamo una svista che costa caro alla dirigenza: non solo la perdita della gara per 3-0, ma come prevede il regolamento: la squadra che non si presenta in campo subisce la perdita della gara per 0-3, un punto di penalizzazione e 150,00 di ammenda per la prima rinuncia.

Quel punto di penalizzazione, costa l’eliminazione dalla lotteria dei play-off: atletico messina e mediterranea nizza 48 punti, Nuova Indipendente da 39 punti passa a 38 ecco che entra in vigore la regola prevista per l’accesso ai play-off: Se la differenza di punti tra la 2° e la 5° è uguale o superiore ai 10 punti, la 2° accede direttamente al turno successivo.

Alla Nuova Indipendente è finita come la famosa trasmissione televisiva: il pranzo è servito, in questo caso: eliminazione servita.

Un peccato davvero, buttare al vento una stagione di sacrifici fatti da tutti , dalla dirigenza, allo staff tecnico, ai giocatori nessuno escluso. In poche ore è andato in fumo il lavoro di una stagione,

Emblematica la frase postata sulla pagina facebook della Nuova Indipendente da parte di un giocatore: “Anche se è finita in maniera ingiusta, voglio ringraziare tutti quelle che come me sono stati sempre presenti e “hanno buttato sangue” tutto l’anno… Grazie!!!”.