La Mia Basket Messina sfata il tabu trasferta, vittoria importante al PalaGalermo

La Mia Basket Messina sfata il tabu trasferta andando a vincere sul parquet del PalaGalermo di Catania per 62-58, contro il PGS Sales. Finalmente la squadra allenata da Massimo Sigillo riesce a conquistare due punti lontano dal PalaTracuzzi, un successo importante per il morale dei ragazzi e perché permette ai messinesi di agganciare la Virtus Trapani, sconfitta a Santa Croce di Camerina, a quota 10 e abbandonare l’ultimo posto solitario in classifica.

Per la formazione del presidente Germanà si tratta della terza vittoria nella poule retrocessione, seconda consecutiva dopo il successo ottenuto domenica scorsa ai danni del Paternò, conquistata ai danni di un avversario che sette giorni prima aveva espugnato il campo dell’Amatori Messina.

Nonostante le assenze di Bonfiglio e Mazzullo, e con Bellomo a mezzo servizio per i problemi alla caviglia che non gli stanno permettendo di esprimersi al meglio, la Mia sfodera una bella prestazione, trascinata dalla serata di vena del capitano Emanuele Cucinotta, autore di 19 punti e decisivo soprattutto nel quarto finale, quando con i suoi canestri è riuscito a tenere a distanza di sicurezza gli etnei.

Nel primo quarto la squadra messinese ha mantenuto il controllo del match, facendosi raggiungere solo nel finale di parziale sul 17 pari. Bellomo (6 punti) e Cucinotta (4) rispondono alle giocate di Caltabiano (9), il più pericoloso dei suoi. Nel secondo periodo le difese hanno la meglio sugli attacchi, la Mia difende bene con Marabello e Minutoli ma commette qualche errore al tiro, le realizzazioni di Bartilotti (4) e Casile (4) permettono agli ospiti di rosicchiare qualche punto alla squadra di Mario Condorelli che ha ancora in Caltabiano (6) il suo miglior realizzatore. All’intervallo il tabellone vede avanti Messina 28-31.

Nella ripresa i padroni di casa reagiscono, il solito Caltabiano (5) e Scerra (6) tentano di raddrizzare le sorti del match, riuscendo anche a portarsi in vantaggio di una lunghezza. Fra i messinesi ancora in evidenza Cucinotta (5), ma i peloritani giocano di squadra, sono in sei ad andare a canestro, mantenendo un vantaggio di due punti (44-46) alla fine del terzo parziale.

Nell’ultimo periodo, con Caltabiano penalizzato dai falli e ben marcato dai bianco blu, sono Scerra (5) e Giovanni Gullotti (4) a cercare di ribaltare il risultato. Ci riescono proprio all’inizio del quarto, ma la reazione della squadra messinese non si fa attendere. Cordaro e compagni mantengono la giusta concentrazione e si riportano in vantaggio, mattatore il capitano Cucinotta che trova con continuità la via del canestro: i suoi 8 punti personali sono determinanti ai fini del risultato. In questa occasione la squadra di Sigillo dimostra di aver assimilato la lezione, senza mollare di un centimetro e mantenendo i nervi saldi, acciuffa alla fine un successo prezioso.

A fine partita tutti soddisfatti in casa Mia Basket, Massimo Sigillo ci tiene a fare i complimenti alla sua giovane squadra: “Questa volta i ragazzi sono riusciti a mantenere la concentrazione anche quando gli avversari si facevano particolarmente pericolosi. Sono stati bravi a mantenere la concentrazione anche quando gli avversari si facevano particolarmente pericolosi. Siamo stati in vantaggio per tutta la partita, tranne in un paio di circostanze in cui loro hanno messo la testa avanti, ma sono stati subito ricacciati indietro”. Il coach messinese parla anche dei singoli: “Buona prova di Cucinotta che ha interpretato al meglio il ruolo di capitano. Bartilotti molto positivo cosi come Marabello e Minutoli. Bellomo non era al meglio ma si è messo a disposizione della squadra, così come tutti i suoi compagni”.

A proposito di Roberto Bellomo, ricordiamo che il bomber della Mia è stato convocato per l’All Star Game di Torrenova di giovedì prossimo, insieme ai migliori giocatori dei due gironi siciliani di C Regionale. Un riconoscimento per il ragazzo la anche per la società che lo ha visto crescere.

PGS Sales Catania – Mia Basket Messina 58-62

PGS Sales Catania: Grasso 2, Gullotti C. 3, Di Benedetto, Gullotti G. 6, Conti 2, Licciardello 9, Caltabiano 20, Campisi, Alongi, Comis, Scerra 16. Allenatore: Mario Condorelli.
Mia Basket Messina: Bartilotti 7, Casile 6, Cordaro 8, Calarco n.e., Postorino, Minutoli 3, Cucinotta 19, Antonazzo n.e., Marabello 6, Bellomo 11, Gulletta D. 2. Allenatore: Massimo Sigillo.
Arbitri: Barbieri di Palermo e Melizia di Piazza Armerina
Parziali: 17-17; 11-14 (28-31); 16-15 (44-46); 14-16 (58-62).