Marco Calì: “L’Agostiniana ha le carte in regola per vincere”

Quando si parla di finali play-off dalla Prima Categoria alla Terza Categoria non può che venire alla mente un nome in particolare: ovvero l’attaccante giardinese Marco Calì, un vero esperto di campionati vinti ed promozioni conquistate nella gara più importante, l’ultima due anni fa con la maglia dello Sporting Club Giardini un suo gol sblocca la gara con il Forza D’Agrò.

Marco Calì denominato dai suoi tifosi “Re Leone” sabato 10 Maggio sarà in campo per la finale play-off di Terza Categoria contro l’Akron Savoca, con la maglia dell’Agostiniana Calcio.

Iniziamo la nostra chiacchierata con il sempre cordiale Marco Calì con una domanda d’obbligo: allora Marco ancora una volta il mese di Maggio ti vede protagonista in una finale play-off? “Siamo di nuovo qui alla vigilia di questa finale ,speriamo di essere protagonisti e di conquistare la posta in palio”.

Tu hai disputato diversi finali vincendone diverse quella contro l’Akron Savoca sarà diversa rispetto alle precedenti? “Si, sarà una partita dove loro partono leggermente favoriti avendo dalla loro il fattore campo e due risultati su tre, ma noi c’è la giocheremo a viso aperto, senza paura,facendo di tutto per cercare la vittoria” .

L’Agostiniana ha i numeri per portare a casa un traguardo eccezionale al primo anno di attività? Credo di si, lo dimostra lo splendido campionato, dove siamo arrivati terzi con 54 punti , andando direttamente in finale, come primo anno per una nuova società credo non sia per niente male”.

Con la tua esperienza, quali consigli stai dando hai tuoi compagni nel preparare la gara della stagione? “Diciamo che qualche consiglio cerco sempre di darlo, anche se non c’è di bisogno perché a quello ci pensa il nostro mister Carmelo Rigano, credo che l’approccio giusto sia non caricarla troppo , pur vero che è una finale ma è sempre una partita di calcio.”

Tu sei arrivato a Dicembre, l’obiettivo programmato è stato raggiunto? “ Senza dubbio, la società voleva i play off ,quando sono arrivato eravamo in lotta per un posto nei play off , alla fine abbiamo chiuso terzi”.

Cosa daresti per segnare il gol-promozione? “Sinceramente cosa non darei purché l’Agostiniana vinca, prima viene la squadra …… se poi segna Cali non sarebbe poi tanto male” .

Cosa temi dell’Akron Savoca il gruppo oppure la giocata di uno dei loro giocatori più esperti? “Penso che la loro forza sia il gruppo, sono compatti giocano un ottimo calcio ed hanno qualche buona individualità , noi ovviamente li rispettiamo ma sabato andremo a Savoca per cercare di vincere la partita” .

Come immagni il post gara in casa di “promozione” ? “Preferisco non rispondere , prima pensiamo alla partita”.

Una dedica particolare per la tua esperienza all’Agostiniana Calcio? “Senza dubbio una bella esperienza che mi ha permesso di recuperare un po’ di forma fisica, una dedica credo sia dovuta per la mia famiglia e per tutti quelli che hanno creduto in me”.

Quattro giardinesi: Alessio Arpa, Sergio Bonaventura, Gabriele Puglia e tu, alla conquista di Forza D’Agrò? “Non ci sentiamo tra virgolette stranieri , anche grazie alla società , mister, giocatori, tifosi, che ci fanno sentire come fossimo a casa nostra”

Quest’anno quanti gol hai fatto con la maglia dell’Agostiniana? “ Da Gennaio quando sono arrivato, sono 8”

Il tuo bottino personale ?” Il mio bottino personale e’ di 185 reti”

Nelle tue finali play-off quanti gol hai fatto? “Sono a quota 5 reti……. speriamo aumentino…..”

In conclusione di questa chiaccherata alla vigilia di una gara importante ” Spero che sia una partita al’ insegna del Fair Play anche se la posta in palio e’ alta. Cercheremo di dare il massimo sul campo come ci insegna il nostro mister sempre nel rispetto dell’avversario.Spero ci sia un’ottima cornice di pubblico…. alla fine vinca l’Agostiniana”.