Il S. Alessio già con la testa al prossimo campionato: i nuovi quadri dirigenziali.

Non si è ancora spento l’eco del campionato di Seconda Categoria, ultima giornata è stata giocata il 6 Aprile, ad un mese esatto c’è chi getta le basi per la prossima stagione sportiva 2014-15.
Sono lontani i tempi (estate 2013 in casa orange un po’ movimentata) dalla possibile non partecipazione al Campionato di Seconda Categoria (dopo quasi 40 anni di storia), il rischio c’è stato, alla fine con un colpo di coda, forse l’amore viscerale verso la sua creatura, il patron Mimmo Costa grazie all’aiuto degli amici, si è ripresa la Società, in un momento in cui tutti lo davano per “spacciato”.
Stiamo parlando della Polisportiva S. Alessio che è riuscita a portare a compimento un “supercampionato” sesto posto finale con 35 punti, frutto di 10 vittorie, 5 pareggi e sette sconfitte. Per ben 24 volte in rete, subendone 23. Oltre ad vantare il proprio terreno imbattuto per tutto l’arco del campionato.
Numeri impensabili alla vigilia, ma che sono la realtà di un gruppo guidato dal passionario Mimmo Costa, dall’allenatore Peppe Mancuso, mentre dietro le quinte, non ama mai apparire, Carlo Metauro che ha contribuito notevolmente al rilancio della gloriosa Società S. Alessio, senza dimenticare il supporto di Sebastiano Smiroldo.

In poco tempo è cambiato tutto:
Settembre 2013: la Società partiva con tre dirigenti: Mimmo Costa (Presidente), suo moglie e dirigente-allenatore Giuseppe Mancuso.

Maggio 2014: il quadro dirigenziale può contare di undici membri che alcuni giorni fa, in un’assembla hanno eletto l’organigramma societario per la stagione sportiva 2014-15.

Alla carica di Presidente è stato confermato Mimmo Costa, il Vice Presidente una new entrey Antonino Nipo , dopo una stagione di riposo sabatico Salvatore D’Agata con la carica di Direttore Generale. Una donna alla carica di segretario Donatella Trischitta, tesoriere Giovanni Rovito.
Ruolo dirigenziale anche per Carlo Metauro che coordinerà le varie attività della Società. Alla carica di Direttore Sportivo, Nino Maimone diversi anni con la maglia dello Sportinsieme, Savoca e S. Alessio nell’ultima stagione, adesso, lascia i panni di giocatore per indossare gli abiti di dirigente. Altra figura, anche per lui si tratta di un ritorno, dopo aver vestito la maglia di giocatore, di allenatore (Antillo Val D’Agrò) adesso il ruolo di addetto stampa Vittorio Chillemi. Completano l’organico nella figura di “accompagnatori ufficiali” Sebastiano Smiroldo, Carmelo Moschella e Graziella Carnabuci.

Il nuovo organismo societario della Polisportiva S. Alessio appena eletto ha posto la propria fiducia all’allenatore Giuseppe Mancuso che guiderà nuovamente la squadra nel prossimo torneo con un progetto ambizioso.

Riconfermata in toto l’intera squadra che ha disputato un eccellente campionato, si punta a rafforzare ulteriormente l’organico all’orizzonte si prospetta la Prima Categoria. E’ intenzione del sodalizio alessese di presentare domanda di ripescaggio. Al momento è solo un’ipotesi, come afferma il Presidente Mimmo Costa: “ le possibilità di fare domanda di ripescaggio ci sono, anche se ancora è prematuro affermare tutto questo, in questa fase della stagione, l’importante è rafforzare la struttura societaria, passo che abbiamo fatto in questi giorni, valuteremo il tutto a tempo debito, con gli amici che hanno sposato ancora una volta la causa alessese”.