Akron Savoca: Il Comunale di Rina inadeguato per la II Categoria.

Con il campo «Comunale», ubicato nella frazione Rina, omologato dal Comitato provinciale della Figc di Messina, solo per la Terza categoria, l’Akron Savoca, dopo la promozione in II Categoria, corre il serio rischio di dover giocare, nella prossima stagione agonistica, lontano dai propri tifosi.

Infatti, senza i necessari interventi, da parte dell’amministrazione comunale savocese, inerente l’allungamento del rettangolo di gioco (dagli attuali 97 metri deve essere portato a 102), difficilmente la Lega Sicula della Figc, concederà il permesso di poter giocare le partite interne sul campo di casa. Per la squadra del presidente Alberto Impellizzeri, c’è il serio rischio di dover disputare le partite interne del prossimo torneo di II Categoria, lontano dalla storica cittadina medievale.

Un problema palese da oltre un ventennio, ma che, adesso, diventa di notevole importanza, in quanto questa anomalia del rettangolo di gioco, penalizza enormemente l’Akron Savoca che, adesso, tra le altre cose, è alla ricerca pure di un nuovo rettangolo di gioco dove poter svolgere la prossima stagione sportiva, in quanto i mancati interventi di ampliamento del campo «Comunale» di Rina, fanno rimanere off-limits questa importante struttura sportiva.

Adesso, toccherà all’amministrazione comunale cercare di trovare una soluzione per non penalizzare oltremodo il club del presidente Alberto Impellizzeri.