L’Sgb Rallye schiera 11 equipaggi al suggestivo appuntamento notturno con il Rally del Tirreno

Ottima risposta per un appuntamento rallystico di prestigio, fascino ed indiscusso valore tecnico-agonistico. Per l’undicesimo anno consecutivo, la provincia tirrenica di messina si appresta a far vivere a tutti gli appassionati rallisti un weekend speciale.
Scatterà infatti con le verifiche sportive e tecniche nella piazza matrice di Saponara il Rally del Tirreno, appuntamento attesissimo nell’ambiente motoristico sia per la particolare bellezza delle prove, che per la suggestiva caratteristica di correre in notturna… Fanaliere aggiuntive pronte quindi e la battaglia inizierà con la partenza da Villafranca Tirrena prevista alle 23,30 per la prima vettura.
Questi i portacolori della scuderia Sgb Rallye di San Piero Patti che si daranno battaglia nelle tre prove (Colli 4 Strade, Rometta, Roccavaldina) che verrano ripetute tre volte; il primo in ordine ti partenza sarà il veloce Giuseppe Schepisi a bordo della sua Renault Clio Williams gruppo A in coppia con l’esperto navigatore Rosario Siragusano che proverà a farsi valere in una numerosa ed agguerrita classe A7. A seguire in classe A6 sarà l’equipaggio composto da Gaspare Saija e Graziella Rappazzo a bordo di una potente ed agile Peugeot 106 gruppo A. Seguirà il giovane e veloce Alessio Pandolfino, in cerca di rivalsa dopo lo sfortunato ritiro dello scorso anno mentre era leader di classe RS4 a bordo della sua affidabile Peugeot 206 GT e navigato da Nicola Segreto.
In gruppo A5 è la volta del veloce e titolato Nicol Ridolfo con alle note Antonio Tumeo già vincitori lo scorso anno ed in cerca di conferme a bordo della loro veloce Peugeot 106 Rally. Altro equipaggio da tenere d’occhio sarà quello composto da Paolo Celi e Giovanni Barbaro a bordo di una Peugeot 106 rally, in una agguerrita e nutrita classe N2 che conta altri 4 equipaggi della scuderia nebroidea. A seguire infatti prenderanno il via l’esperto e veloce Franco Schepis con a fianco Carmelo Finocchio e Daniele Pellegrino con alle note Massimo Giacobbe entrambi a bordo di performanti Peugeot 106 rally. Sempre in classe N2 ma su Citroen Saxo saranno Tindaro e Giacomo Ruggeri a provare a raggiungere le parti alte della classifica.
Chiude in classe N2 ancora una volta a bordo di Peugeot 106 rally l’equipaggio al debutto con il colori Sgb composto da Giuseppe Insinga con alle note Mirko Lo Piano fresco vincitore del corso navigatori organizzato a maggio dalla scuola rally della scuderia Sgb. Ultimi due equipaggi a prendere parte al rally, non in ordine di importanza ma di classe, saranno il giovane e veloce Andrea Borrello navigato da Andrea Adamo su Peugeot 106 rally di classe N1 ed Emanuele Pellegrino con alle note Giovanni Chillè che porteranno al debutto una Peugeot 106 rally 1.100 di gruppo Racing Start e classe RS1.

Appuntamento quindi a sabato notte per assistere a quello che si preannuncia come uno dei più interessanti rally della stagione.