Coppa Italia: Un turno a Bonura (Pistunina). Diverse Società multate per “mancanza di servizio d’ordine”.

Con le prime gare ufficiali in campo per il primo turno della Coppa Italia, arrivano i primi provvedimenti della stagione da parte del Giudice Sportivo:

Giocatori Espulsi dal campo:

Una Giornata: Siracusa (Ciappazzi), Cinnirella (Comiso), Spezia ( Favignana), R. Bonura (Pistunina), Curaba (Raffadali), Monastra ( Rocca di Caprileone), Rundo (S. Gregorio), Gandolfo (Salemi), Balsamo (Trecastagni), Zumbo Salvatore (Calcio S. Filippo), Calabrese (Città di S. Agata), Dangiolella (L’Iniziativa).

Squalifiche Giocatori non espulsi dal campo

Una Giornata: Girolamo Iannello (Raffadali): “Per grave condotta scorretta nei confronti di un sostenitore avversario, a fine gara”.

Squalifiche Allenatori:

Giovanni Comito ( Aragona) fino al 31 Agosto 2014 “Per proteste nei confronti dell’arbitro”.

Squalifiche Dirigenti:

Francesco Salamone (Ciappazzi) fino al 10 Settembre 2014 “ Per contegno irriguardoso nei confronti dell’arbitro.

Ivan Pintabona (L’Iniziativa) fino al 31 Agosto 2014 “Per proteste nei confronti dell’arbitro”.

Ammende Società:

Euro          70,00  LIGNY TRAPANI 2013: Per presenza di persona non autorizzata all’interno dello spiazzo antistante gli spogliatoi.

Euro          80,00  ACCADEMIA EMPEDOCLINA: Per avere, proprio sostenitore, attinto con uno sputo un calciatore avversario, a seguito di provocazione da parte di quest’ultimo, a fine gara.

Euro          50,00  AUDACE PARTINICO BORGETTO, CALCIO ACI S.FILIPPO, CITTA DI S.AGATA MILITELLO, CITTA S.FILIPPO DEL MELA, LIBERTAS 2010, RANDAZZO, SICULA LEONZIO: Per mancata predisposizione di adeguato servizio d’ordine.

Euro          50,00  RAFFADALI: Per avere causato il ritardato inizio della gara di oltre 10 minuti.

Euro          55,00  COMISO: Per avere causato il ritardato inizio della gara di oltre 15 minuti.