Primo giorno di lavoro per l’Antillese in attesa dell’annuncio dei nuovi acquisti e dell’allenatore.

Tempi di raduni per le squadre di Seconda Categoria, ieri pomeriggio anche la compagine dell’Antillese del patron Guglielmo Mastroeni si è data appuntamento sul terreno del Comunale “C. Smiroldo” di Antillo per iniziare la preparazione in vista dell’inizio del campionato che si prospetta ricco di derby ed spettacolare.

Una prima sgambatura sul campo poi subito a prendere “ossigeno e smaltire le tossine” nei boschi antillesi. Al dire il vero, i ranghi dei gialloblù antillesi non sono ancora completi  – come ci ha dichiarato il numero uno antillese Guglielmo Matroeni –  abbiamo fatto un primo approccio alla preparazione con i ragazzi della passata stagione, da martedi con l’arrivo dei nuovi acquisti inizia la vera preparazione in vista dell’ormai imminente inizio del campionato”.
La prima sgambatura stagionale è stata fatta  con il preparatore atletico, nonché giocatore Giampiero Mastroeni che ha diretto il primo allenamento con una squadra formata quasi in toto da ragazzi del luogo, con molti giovani provenienti dal florido vivaio.
Per il secondo anno consecutivo l’Antillese disputerà il campionato di Seconda Categoria con la speranza che la Figc non commetta lo stesso errore della passata stagione (le due antillesi  erano state inserite nel girone tirrenico), ma di giocare con le altre squadre della riviera jonica S. Alessio, Akron Savoca, Calcio Sparagonà e Nuova Indipendente .
Nelle prossime ore oltre all’ufficialità dei nuovi acquisti, già sicuro il centrocampista savocese Antonino Chillemi, si conoscerà anche quella dell’allenatore della prossima stagione.  Dovrebbe essere di nuovo il tecnico della Promozione – Carmelo Di Bella –   a sedersi sulla panchina antillese, basta aspettare qualche ora per avere la conferma  di tutto.