Eccezionali colpi di mercato del Mandanici: il forte difensore Chillemi, La Monica e Lombardo.

Primi colpi dell’Asd Mandanici del Presidente Mario Carpo compagine che ritorna  nuovamente sui campi di Terza Categoria.  Alla corte di mister Carmelo Cacciola sono arrivati tre giocatori di categoria superiore, un lusso per la Terza Categoria. Si tratta del forte difensore furcese Carmine Chillemi proveniente dalla Nuova Indipendente, del centrocampista santateresino Simone La Monica il cecchino dai tiri dalla distanza e il giovane esterno Stefano Lombardo la scorsa stagione con la maglia dello Sportinsieme.

La ciliegina sulla torta dello scacchiere mandanicese composto dal blocco che la scorsa stagione indossava la casacca della Gioventù Furcese, è senz’altro Carmine Chillemi , un giocatore che è stato sempre un pilastro difensivo  dell’Asd Furci (uno dei protagonisti della scalata dalla Terza Categoria alla Prima Categoria) e della Nuova Indipendente. Possiamo dire che gli attaccanti  non hanno vita facile con Carmine che nonostante le numerose richieste ricevute, alla fine ha scelto Mandanici credendo nel progetto del Presidente Mario Carpo e dell’allenatore Carmelo Cacciola, oltre a conoscere il valore tecnico della squadra, una mentalità vincente come quella di Carmine Chillemi che gioca sempre per la vittoria.
Entusiasta l’allenatore del Mandanici Carmelo Cacciola: “ devo ringraziare la Società per un acquisto veramente importante come Carmine il più forte difensore della riviera jonica, come sono soddisfatto anche dell’arrivo di La Monica e Lombardo che rafforzano ulteriormente l’organico che ho a disposizione”.

Non sono da meno gli altri due colpi di mercato del Mandanici, il centrocampista Simone La Monica che in passato ha vestito la maglia del Misserio , Calcio Sparagonà disputando diversi campionati di Seconda Categoria, la scorsa stagione all’Agostiniana in Terza Categoria dove ha fatto pesare in certe gare la sua esperienza sbloccando con le sue invenzioni da lontano il risultato. Una pedina che dà consistenza ad un reparto come quello di centrocampo, il motore essenziale per i suggerimenti per il bomber Loris Di Blasi.
Non è da meno Stefano Lombardo cresciuto nelle giovanili dello Sportinsieme con alle spalle campionati Regionali  fino ad esordire in prima squadra, un giocatore che può giocare sia di esterno offensivo che di centrocampo che sarà utile per gli schemi di gioco di mister Carmelo Cacciola.