Andrea Nucita ritorna nuovamente in “corsa”: al via al Rally dell’Adriatico.

Il 24enne siciliano, Andrea Nucita alfiere del Team Phoenix, il prossimo weekend tornerà a lottare al votante della Peugeot 207 Super 2000 tra i grandi del rallysmo italiano nel settimo appuntamento del Campionato Italiano Rally sulle strade sterrate del 21^ Rally dell’Adriatico che gli permetteranno di acquisire ulteriore esperienza su questo tipo di fondo.
Questa, infatti, sarà per lui la seconda esperienza su terra nel CIR dopo il Rally Italia Sardegna dello scorso giugno e potrà, come di consueto, fare affidamento sul supporto del team dalla LB Tecnorally che prepara la performante vettura 4×4 francese e dei tecnici Pirelli per la scelta dei pneumatici più congeniale.
Al fianco del giovane talento messinese di Santa Teresa Riva, sulla performante vettura francese ci sarà Sara Cotone, prima volta per lei su terra. Con la navigatrice piemontese, Nucita, ha già disputato alcune gare, di cui una nel 2011 anche nel CIR nella sua Sicilia alla Targa Florio in cui chiusero in prima posizione nella classifica junior e nona posizione assoluta, subito dietro le S2000 con una R3C.
“Dopo lo stop forzato a causa del budget siamo molto felici di poter di nuovo disputare una gara del CIR vestendo i colori dell’Aci Team Italia e confrontarmi con i campioni italiani. So che le ultime due assenze hanno penalizzato il mio campionato in termini di risultato finale ma l’obiettivo, soprattutto qui all’Adriatico, sarà quello di fare chilometri sul fondo sterrato sul quale devo ancora affinare la mia esperienza. – le parole di Andrea Nucita – Al mio fianco ci sarà Sara con la quale ho disputato già diverse gare ed abbiamo un ottimo feeling. Per lei su terra sarà la prima esperienza ma, sono sicuro che riuscirà ad adattarsi velocemente e ci impegneremo entrambi per accumulare chilometri di esperienza con la vettura francese grazie anche al supporto di LB Tecnorally e Pirelli”.
Il 21^ Rally dell’Adriatico prenderà avvio sabato 20 settembre con la Cerimonia di Partenza alle ore 19 da Piazza Cavour ad Ancona a seguito della quale gli equipaggi disputeranno le prime due prove speciali. Domenica 21 verranno disputate le restanti nove prove speciali. La gara terminerà alle 18.30 in Piazza Vittorio Emanuele II a Cingoli (MC). Gli equipaggi affronteranno 440km di gara 123 dei quali cronometrati