Mercato: Si rafforza il Misterbianco, colpi di Ragusa e Modica. Parachì al Taormina.

Si sono chiuse con diversi colpi importanti le liste di trasferimento del calcio siciliano. D’ora in poi si potranno tesserare soltanto giocatori svincolati in attesa del cosiddetto mercato di riparazione che si svolgerà da lunedì 1 a martedì 16 dicembre alle ore 19.
Tesserati dal Noto due giovani centrocampisti: Salvatore Pio Canzonieri, ’95 della Primavera del Palermo, e Gaetano Marino, ’96 delle giovanili del Catania. Il bomber Peppe Carbonaro, ’77, ha lasciato il Paternò per approdare nuovamente nel Siracusa dove aveva giocato la seconda parte della scorsa stagione siglando 13 gol. Il ds del Siracusa Alfredo Finocchiaro è alla ricerca di un forte centrocampista. Il Paternò ha ingaggiato l’esterno sinistro Antonino Cambria ma ha perso Alberto Santangelo, passato al Misterbianco, e Cunsolo andato nel Città di Randazzo.
Il Due Torri ha ottenuto in prestito dall’Akragas il centrocampista del ’95 Danilo Leanza. L’Orlandina ha ingaggiato Gabriele Licari, ’95 proveniente dal Marsala. E a proposito del Marsala c’è da dire che ha centrato due bei colpi ingaggiando gli attaccanti Vincenzo Riccobono e Davide Testa ’91. Svincolati però dal Marsala il centrocampista Alessio Liuzza e il bomber Filippo Pirrotta transitato subito alla Parmonval che ha preso pure Davide Carioto, proveniente dalla Castelbuonese, Andrea Citarda (un ritorno dal Monreale), e Omar Pistoia del ’97. Nel Kamarat è ritonato dal Castelbuono l’attaccante Daniele Nuccio. Ha lasciato il Misterbianco per motivi personali il ds Antonio Ravidà sostituito da Sergio Anfuso, ex S. Pio.
La società etnea del presidente Federico Spampinato ha ingaggiato i portieri Ivan Meo, ex S. Gregorio, e Dino Billè, proveniente dallo Scordia, l’attaccante Ferdinando Garrasi, e Alberto Santangelo, ritornati dal Paternò e l’esterno alto Salvo Battiato, dal Ragusa. E’ stato trasferito al Taormina l’attaccante Andrea Parachì mentre il portiere Gabriele Strano è andato al Valverde e l’attaccante esterno Edo Bonanno è stato trasferito al Viagrande. Il Modica ha ottenuto la firma del centrocampista Damiano Buscema, ’94 già Ragusa e Noto. Lo Scordia, ceduto il portiere Billé, ha ingaggiato l’esperto Salvo Fagone, ’84, scuola Juventus; presi, inoltre, i giovani difensori Filippo Cannatella, ‘97 del vivaio del Palermo, e Riccardo Tarantino, ’96, cresciuto nella Fincantieri, ex Tiger Brolo.
Due volti nuovi nello Scordia: il dirigente Angelo Burtone e il ds Pippo Di Silvestro. Ingaggiato dal Paceco il portiere Vito Grimaudo, classe ‘90. Scambio di attaccanti nel Serradifalco che ha ceduto Cristian Carfì e ha preso nuovamente Fabio Venniro. Il Mussomeli ha ingaggiato il centrocampista esterno Giannola, che ha già esordito contro il Monreale. Tesserato dal Città di Messina il centrocampista Salvatore Giordano che ha già giocato nel match vittorioso contro il Misterbianco. La Castelbuonese ha preso Giuseppe Schillaci, ’97, nipote di Totò da parte paterna e di Totò Antibo da parte materna. Il Ragusa ha ottenuto la firma di Giovanni1 Puglisi, 21 anni, ex Vicenza, Salernitana e Paganese e di Ronny Valerio centrocampista ex Comiso e Modica.
Francesco “Chicco” D’Anna, centrocampista offensivo, classe ’85, ex Igea Virus, Akragas e Real Avola, è stato tesserato dal Milazzo. L’Atletico Campofranco ha ingaggiato l’attaccante Vincenzo D’Acquisto, 21 anni, dal Real Calcio Palermo dove ha realizzato 14 gol e il difensore Federico Provenzano. La Borgata Terrenove, che ha già allestito una forte squadra, ha preso pure l’attaccante nigeriano Akeem Oluwashegun Omolade, classe ’83, ex Mazara e Ribera, ma con una vasta precedente esperienza in Italia per avere giocato anche in Serie A (con il Torino ma anche in B e in serie C1) ed ha ceduto al Marsala il giovane attaccante Davide Testa.
Clamoroso, l’esperto centrocampista Gianluca Cardinale ha lasciato l’Alcamo per approdare in Promozione con il Castelbuono, che ha ceduto in prestito alla Parmonval l’attaccante Omar Pistoia. E’ ritornato nell’Aragona il difensore Totò Di Gregorio. Il difensore centrale Gballou Ange Kouyo ha lasciato il Ribera con destinazione Atletico Campofranco. Nella Pro Favara è ritornato il forte ed estroso attaccante Mariano Cordaro. L’attaccante Luca Bracciolano, che ha lasciato l’Aci S. Antonio, è passato al Trecastagni che ha preso anche il portiere Stefano Caruso. L’Aci S. Antonio ha sostituito Bracciolano con il bomber Saccullo, ex Città di Randazzo e ha preso, inoltre, il difensore esterno del ’97 Vasta. Il Real Aci si è rafforzato con Santo Tringali e con Giuseppe Cannavò, entrambi provenienti dal Misterbianco.