L’Effe Volley punta il suo futuro sul settore giovanile affidato ad uno staff tecnico di spessore.

La società santateresina punta forte sul settore giovanile programmando un progetto di sviluppo pluriennale voluto fortemente dalla dirigenza e per essa dal suo braccio operativo Natale Rigano.
Il Dg, con un passato ricco di soddisfazioni in ambito nazionale nel settore giovanile, vuole rinverdire i fasti della vecchia Jonica maschile ed ha messo su un organigramma di tutto rispetto. Il vivaio e’ stato suddiviso in quattro ambiti di movimento. Per ogni segmento un responsabile societario ed uno tecnico.

L’ Under 18 e serie D sarà allenata dalla coppia riconfermattissima composta da Roberto Scala ed Antonio Carpone. Il primo al terzo anno anno sulla panchina di S. Teresa  con un lavoro silente ma proficuo che ha regalato alla prima squadra in serie B lo scorso anno due atlete , Floriana Cosentino e Cristina Mantarro, a cui si sono aggiunte in questa prima fase di precampionato altre due aggregate Serafima Lanzafame e Cristina Orlando. Il secondo- Antonio Carpone – lanciato lo scorso anno per la prima volta nell’agone, ha sposato il progetto calandosi perfettamente nel ruolo con un entusiasmo che ha contagiato tutto il gruppo. Dirigente responsabile l’ing. Mimmo Triolo.
L’under 16 sarà guidata dal messinese Pippo Staiti, tecnico emergente nel panorama pallavolistico peloritano che in passato ben si e’ destreggiato con i giovani e che guida nel maschile il Letojanni in serie C. L’under 14 si muovera’ sotto l’egida di Giovanni Russo, allenatore che nonostante la giovane carriera può contare su grossi risultati in ambito giovanile avendo raggiunto lo scorso anno le finali regionali in due categorie e quelle nazionali in una al timone Pgs Savio, società per la quale sino alla scorsa stagione era tessererato. Una sicurezza per il settore. Dal punto di vista del controllo societario sia la Under 16 che la 14 saranno seguite dall’occhio vigile di Carmelo De Luca, ormai un esperto della materia.
Il Minivolley sarà coordinato dal punto di vista tecnico dall’istruttrice Alessia Di Bella coadiuvata dalle giocatrici della serie B2 Sara Casale, Valeria Mucciola e Silvia Bilardi, dirigente responsabile una figura storica quale Pippo Nicita che vuole continuare la sua ventennale carriera pallavolistica seguendo le giocatrici ai primi passi. La Di Bella e’ anche responsabile dei progetti scolatici.
Queste le convocate del gruppo serie D-Under 18: Roberta Bombaci, Debora Colloca, Sabrina Colloca, Giulia De Luca, Erika Leo, Erika Mantarro, Maria Pia Manuli, Ilenia Miano, Carla Micali, Luisa Sturiale, Maria Grazia Triolo, Asia Tama’, Neila Rizzo, Cleofe Rizzo, Clara Di Nuzzo, Emanuela Riposo, Laura Demestri. Faranno parte del gruppo anche le aggregate alla B2 Serafima Lanzafame e Cristina Orlando.
Soddisfatto per il lavoro di ” impianto ” svolto il Dg Natale Rigano che ci dichiara ” abbiamo messo a disposizione delle nostre ragazze e di quelle che si vorranno avvicinare al nostro movimento un organigramma di tutto rispetto, con presenze qualificate e ruoli ben definiti. Sul settore giovanile scommettiamo insieme alla società e la mia presenza sarà costante perché ci credo e ci dobbiamo credere tutti. Il nostro futuro passa dalla crescita di giocatrici nate e costruite in casa”.