Serie B2: L’Effe Volley supera 3-0 lo Spezzano davanti ai propri tifosi.

Rotondo tre a zero per l’Effe Volley nell’esordio casalingo contro il volitivo Kermes Spezzano. Come testimoniano i parziali – a 12 , 18 e 19 – la partita non ha mai avuto storia , eccezion fatta per la prima parte del primo e secondo parziale .
Formazione iniziale tipo al fichio d’inizio quella che mandava incampo coach Claudio Mantarro con Casale e Lo Re di banda, Saporito opposto, Bilardi e Mercieca dal centro, Mucciola in regia ed Alessandra Maccarrone libero.
Primo set con le padroni di casa subito subito avanti ( 3 a 0 ) con Sara Casale in battuta, reazione Spezzano per il passaggio al primo time out tecnico sul,punteggio di 7-8, poi allungo Effe prima sul 16-12 e poi sul 25-12 finale . Sugli scudi Verdiana Saporito decisiva in attacco ed al servizio.
Il secondo parziale e’ stato quello più tirato con le calabresi che per un lungo tratto sono state avanti. Dopo un break iniziale di Maccarrone e compagne lo Spezzano si portava sul più due prima ( 6-8 ) , allungando sul 7-10. Al secondo stop tecnico le giocatrici si Mario Pellegrino ancora in vantaggio per il 14-16. Poi rabbiosa reazione delle giocatrici rossoblu che si poetavano sul 2 a 0 con punteggio di 25-18.
Il terzo set era quello più lineare con il team del Dg Natale Rigano sempre avanti prima sull’8-6, poi sul 16-10 per chiudere sul 25-19. Nel finale del set Claudio Mantarro dava spazio alle seconde linee facendo entrare sul 15-7 Floriana Cosentino per Verdiana Saporito, poi sul 15-9 Karen Tracina’ in luogo di Matilde Mercieca e sul 19-14 Sharon Tracina’ al posto di Valeria Mucciola.
Quindi seconda vittoria consecutiva grazie ad un’ottima performance in battuta soprattutto con la Saporito e Graziella Lo Re. Avanti in crescita Silvia Bilardi che migliora l’intesa con Valeria Mucciola e mette giù più di una fast. Ottima ricezione per Sara Casale ed Alessandra Maccarrone che portano a casa un bel 69 di percentuale. Puntale dal centro Matilde Mercieca. Bene Floriana Cosentino e le gemelle Karin e Sharon Tracina’.
In attesa di confrontarsi con avversari dalla cifra tecnica più elevata restano da migliorare i meccanismi soprattutto in fase offensiva dove la compagine santateresina dimostra di avere un potenziale enorme non ancora del tutto espresso. Giunge all’uopo la sosta programmata del campionato che osserverà un turno di riposo per poi riprendere con l’impegnativa  trasferta di Barcellona.
A fine gara Claudio Mantarro così chiosa ” non e’ mai facile esprimersi in queste gare quando prendi il ritmo della squadra avversaria pur essendo abituati ad avere una velocità diversa, sappiamo che abbiamo molto ancora da fare e per questo non lesineremo energie nei prossimi giorni quando ci confronteremo in palestra con la squadra. Un plauso alle nostre giovani avversarie che non hanno mai mollato “.
In sala stampa pure Mario Pellegrino coach Kermes ” per noi troppi errori pagati sull’altare dell’inesperienza per una squadra giovane che si trovava di fonte una delle favorite per la vittoria finale. In alcuni frangenti del match quando ci siamo trovati avanti abbiamo pagato lo scotto della nostra giovane età “.EFFE VOLLEY S. TERESA – KERMES SPEZZANO 3-0 ( 25-12/ 25-18/ 25-19 )EFFE VOLLEY S. TERESA : Mucciola 2, Lo Re 16, Bilardi 8, Mercieca 3, Casale 10, Saporito 14, Maccarrone (L), Tracina’ K., Tracina’ S, Cosentino, Serban, Mantarro. ALL: MantarroKERMES SPEZZANO : Perrelli 5, D’arcangelo 3, Martino 8, Abbracciante 7, Puce 2, Lionetti 4, De Marxo ( L ), Rende, Manna g., Manna A., ALL: Mario PellegrinoARBITRO : Alfredo Schillaci da CT SECONDO : Giancarlo Spinella da Catania