Colpo vincente (2-1) dell’Agostiniana sul campo dell’Akron Savoca.

Con due gol ad inizio dei due tempi, l’Agostiniana espugna il Comunale di Rina superando 2-1 i padroni di casa dell’Akron Savoca alla prima sconfitta casalinga in questa stagione.  Va ai ragazzi di mister Carmelo Rigano il derby della Valle dell’Agrò, un gol in apertura di Admin Zhouir, la trasformazione dagli undici metri di Vincenzo Di Bella ad inizio ripresa, accorcia sempre su rigore Alessandro Impellizzeri per i savocesi che poi non riescono ad andare oltre, nonostante un schieramento a tre punte (Cannata-Mangiò-Mastroieni) ma nessun tiro verso la porta dell’attento Mario Oliva il risultato rimane invariato fino al triplice fischio finale.


La gara: Diverse novità nell’undici iniziale dei padroni di casa che sin da subito si affidano al neo acquisto Dario Cannata,  nel reparto difensivo ritorna Danilo Lo Conti al rientro da un infortunio, sul lato opposto il giovane Salvatore Di Bella. A centrocampo Lele Briguglio assente nella gara di Antillo, sulla corsia esterna Vincenzo Trimarchi.  Per il resto la coppia centrale composta dal capitano Rovito-Lo Giudice, dopo l’ottima prova della settimana scorsa sin dal fischio d’inizio in campo anche Carmelo Casablanca. In attacco la conferma di Peppe Mangiò e Alessandro Impellizzeri.

L’Agostiniana in maglia blu presenta tra i pali Oliva al rientro dalla squalifica, esordio del neo acquisto Alessio Casablanca che va a comporre il reparto difensivo composto da Emanuele Di Bella, Principato e Vincenzo Di Bella. A centrocampo il trio Fleres-Caminiti-Rizzo supportati dall’esterno Carnabuci-Ponzio-Zhouir.

Aria di derby per pochi intimi che dopo 5’ di gara si riscaldano per il vantaggio dell’Agostiniana: corner corto dalla destra di Vincenzo Di Bella per Rizzo che mette al centro, il pallone viene smorzato da Cannata ma diventa preda del rapace Admini Zhuoir dall’altezza del dischetto fa partire un tiro a volo che si insacca nell’angolo basso alla destra di Di Bella. Si mette subito in salita la gara per i savocesi che al 6’ vanno al tiro con Vincenzo Trimarchi che si vede respingere la conclusione in angolo. Al 10’ ci prova Cannata con un tiro da fuori di poco sopra la traversa.
La gara non è spettacolare, vive di improvvisi sprazzi di gioco come al 25’ quando Rizzo passa  a Di Bella che manda sul lato opposto per Carnabuci assist per Zhouri che tenta una rovesciata sopra la traversa.  Al 40’ fallo su Zhouir, calcio di punizione dal vertice sinistro per gli ospiti: Rizzo che fa partire una parabola  non forte ma precisa che costringe l’attento Di bella a mandare  sopra la traversa. Il Savoca al 41’ ci prova su calcio piazzato a girare di Cannata di poco sopra la traversa. Al 43’ affondo di Trimarchi conclusione che impegna Oliva che manda in angolo. Si va al riposo con il vantaggio dell’Agostiniana.

Si ritorna in campo con lo stesso undici iniziale, passano pochi minuti arriva il raddoppio dell’Agostiniana: ripartenza che trova impreparata la difesa di casa con Zhouir che viene messo giù da Salvatore Di Bella con l’arbitro che indica il dischetto di rigore. Dagli undici metri non sbaglia Vincenzo Di Bella per il 2-0. Per il Savoca è notte fonda, la reazione c’è  ma non produce pericoli verso la porta di Oliva. Mister Perrone inserisce Garufi al posto di Lo Conti, subito dopo fa entrare la punta Mastroieni.
Con tutti questi attaccanti al 65’ tocca a un difensore sfiorare il gol: azione manovrata dal trio Mangiò-Cannata – Mastroieni conclusione con la palla che arriva al difensore Lo Giudice da ottima posizione viene stoppato dall’intervento di un difensore in recupero.
Al 75’ l’azione di Alessandro Impellizzeri che penetra dalla sinistra viene messo giù: rigore che lo stesso attaccante trasforma.   Adesso il punteggio è di 2-1 per l’Agostiniana che non perde la testa chiude i varchi d’accesso alla porta di Oliva pronta a colpire in contropiede.
All’82’ il Savoca rimane in inferiorità numerica per l’espulsione del difensore Di Bella per proteste.  Ultimo sforzi di una gara che ha visto l’Agostiniana ben organizzata, mai in affanno  piuttosto cinica nel suo gioco che ha portato ad una  vittoria importante  che segue dopo quella della settimana fa nell’altro derby della stagione con lo Sparagonà, prossimo incontro: la capolista S. Alessio. Il Savoca, invece, da questa sconfitta viene ridimensionato piuttosto notevolmente risucchiato in un gruppone di squadre che annaspano a quota 11 punti.

Akron Savoca 1    Agostiniana Calcio   2

Marcatori: 5’ Zhouir, 49’ Di Bella su rigore, 74’ Al. Impellizzeri su rigore.
Akron Savoca: E. Di Bella, S. Di Bella, Lo Conti (55’ Garufi), Briguglio, Casablanca, Lo Giudice (68’ D. Impellizzeri), Trimarchi (60’ Mastroieni), Rovito, Mangiò, Al. Impellizzeri, Cannata. All: Perrone.
Agostiniana Calcio: Oliva, A. Casablanca, E. Di Bella, Caminiti, Principato, V. Di Bella, Carnabuci (80’ Sorrenti), Rizzo, Fleres (70’ Oteri), Zhouir, Ponzio (66’ Camelia). All: Rigano
Espulso: 82’ Di Bella.