Respinto il reclamo dell’Agostiniana Calcio per l’irregolarità di un tesserato del S.Alessio.

E’arrivata la decisione da parte del Giudice Sportivo riguardo il reclamo presentato dalla Società Agostiniana Calcio in merito alla presunta irregolarità del giocatore Sebastiano Mastroieni schierato dal S. Alessio nella gara valevole per la decima giornata del campionato di Seconda Categoria del 20 Dicembre scorso.

Omologato, quindi, il risultato acquisito sul campo 3-2 per la compagine del Presidente – Mimmo Costa al comando del Girone F.

Riportiamo integralmente quanto si legge nel comunicato pubblicato oggi pomeriggio:

La tesi sostenuta dall’Agostiniana Calcio:  “Con reclamo ritualmente proposto la Società Agostiniana chiede  l’irrogazione alla Società Pol. S.Alessio della punizione sportiva della perdita della gara in oggetto per 0-3; la reclamante segnala la posizione irregolare del calciatore Mastroieni Sebastiano  (07/09/1988), schierato dalla Società consorella, sebbene non ne avesse titolo in quanto già tesserato per la Società Akron Savoca con la formula del prestito da parte della Società Antillo Val D’Agrò, Società proprietaria del cartellino; a dimostrazione, allega  la distinta dell’Akron Savoca relativa alla gara Akron  Savoca/Agostiniana del 13/12/2014”;

Il parere del Giudice:  Esaminati gli atti ufficiali ed esperiti gli opportuni accertamenti presso l’Ufficio Tesseramento del C.R. Sicilia, si osserva che il suddetto calciatore risulta in posizione regolare in quanto tesserato dalla Società Pol. S.Alessio, in prestito dalla Società Akron Savoca, in data 16/12/2014, avendo quest’ultima  acquisito il calciatore in via definitiva dalla Società Antillo Val D’Agrò, in data 15/12/2014, ai sensi dell’art. 101, comma 5, delle  N.O.I.F.;  Il Mastroieni aveva quindi titolo a prendere parte legittimamente  alla gara di cui si tratta;

Per quanto sopra;

Si delibera:

Di respingere il reclamo proposto dalla Società Agostiniana, addebitando alla stessa la relativa tassa;

Di dare atto del risultato conseguito in campo.