Hockey Indoor – La Polisportiva Universitaria è campione regionale: staccato il pass per la Finale Nazionale di Bologna.

La Polisportiva Univ. Messina, si ripete vincendo tutte e tre le gare anche del concentramento di ritorno giocato al PalaMili di Messina, davanti ai propri sostenitori, e regalandosi ufficialmente il titolo regionale e soprattutto la qualificazione alla Final Eight di Bologna del prossimo febbraio.


Non vi è stata storia nei tre incontri del concentramento di ritorno, con i giallorossi al gran completo, ottimo anche l’inserimento di Salvatore Calasso, l’atleta pugliese in forza al team peloritano che ha ben impressionato. I ragazzi di Spignolo hanno giocato un buon hockey segnando 16 reti e subendone una soltanto proprio nel derby contro il Cus Unime: gara questa spettacolare con i giovanissimi peloritani che dopo aver chiuso il primo tempo sotto di un solo gol hanno ceduto nel finale ma uscendo tra gli applausi.

Senza storia le altre due vittorie dove è emersa in maniera evidente la differenza tecnica e atletica sul parquet: è stata l’occasione per il tecnico messinese di far giocare tutti gli uomini a sua disposizione. Adesso per il team peloritano inizia un periodo di preparazione importantissimo in vista della Finale di Bologna dal 6 al 8 febbraio p.v., a cominciare dal  4° Memorial Marco Meesa, torneo di hockey indoor in programma sempre al PalaMili il prossimo sabato, con la presenza delle rappresentative della PGS Don Bosco, HCU Catania, HC Ragusa Cus Unime e Polisportiva Universitaria.

Polisportiva Universitaria Messina neo Campione Regionale: Alessandro Anselmi, Ottavio Murè, Aldo D’Andrea, Gigy Spignolo, Jonny Botsio, Fabio Intersimone, Salvatore Calasso, Vincenzo Tumino, Baah Scardak, Antonio Spignolo, Daniele Intersimone, Marco De Domenico. All.  Giacomo Spignolo
Risultati:

CUS UNIME – POL UNI ME 1-5POL UNI ME – HCU CT  7-0HC RAGUSA – CUS UNIME  4-5HC RAGUSA – POL UNI ME 0-4CUS UNIME – HCU Catania 10-11HC RAGUSA – HC Catania  1-3

Classifica: POL UNI ME 18; CUS UNIME 9; Hcu Catania 6; Hc Ragusa 3