Un gol di Ranno condanna alla sconfitta il Taormina sul campo del S. Pio X.

Tre punti d’oro per il Catania San Pio X che batte di misura il Taormina e si rilancia I biancorossi etnei ottengono l’intera posta meritatamente ma il Taormina, a discapito dell’ultimo posto che occupa, ha saputo reggere il confronto, lottato e messo alle corde, seppur a tratti, i padroni di casa.
La gara: Undici locale che parte forte, spinge sin dalle battute iniziali sull’acceleratore e gioca palla a terra cercando varchi in area avversaria. Al 15′, ecco il gol che vale i tre punti per l’undici etneo. Ranno s’invola verso l’area ospite e con un preciso pallonetto segna. Gli ospiti non demordono e non tardano a reagire. Al 22’tocca a Battaglia rendersi pericoloso con una bella conclusione dalla media distanza che Romano riesce a sventare in corner. il Catania San Pio X cerca di alzare il baricentro del gioco, il Taormina riesce ad imbastire buone trame di gioco, imprime un buon ritmo di gioco ma non riesce ad essere concreto.
Nella ripresa non cambia il leit motiv della gara. Il Catania San Pio X cerca varchi utili, il Taormina gioca bene e non permette ai locali di rendersi pericolosi in maniera concreta. Garufi dalla media distanza tenta senza fortuna la via del gol, Nino Caruso con un tiro dal limite impegna l’estremo difensore taorminese Scalia. Al 74′, ancora il fantasista catanese Nino Caruso protagonista. L’esperto centrocampista locale si rende pericoloso al 74′ colpendo la traversa. Raddoppio dunque sfiorato per l’undici biancorosso. Partita vivace, si lotta su entrambi i fronti senza lesinare energie.
Gli ospiti cercano il pareggio, ci mettono tanta buona volontà, abnegazione e corsa ma non la concretezza, non il cinismo, il Taormina con un centravanti cinico e concreto avrebbe sicuramente disputato un altro campionato. Nel finale l’espulsione di Traviglia e Taormina in dieci uomini. Il Catania San Pio X nel finale cerca il gol del raddoppio ma senza fortuna. Può comunque anche andare bene così, il successo anche se di misura è ampiamente meritato per i biancorossi catanesi che guardano con rinnovata fiducia alle prossime ed ultime cinque gare stagionali.
Catania San Pio X   1 Taormina                    0Catania San Pio X: Romano, Santonocito, Pistorino, Pandolfo, Doccula, Conte, Caruso, Nicotra, Ranno (50’Mazzamuto), Garufi (79′ Sottile), Criscione (70′ Costa). All: Platania.Taormina: Scalia, Mammone (71′ Cannizzo), Ingnazitto, Gatto, Mirabella, Filistad, Fichera, Corsaro, Battaglia (61′ Traviglia), Sturiale, Vaccaro (61′ Santisi). All: Raciti.Arbitro: Gurrieri di Ragusa. Assistenti Ronsisvalle e Cirnigliaro.Rete: 15′ RannoNote: Espulso Traviglia al 77′ per doppio cartellino giallo.