Serie D: Il Venetico sfiora la vittoria nella partitissima con il Montagnareale. Akron e Perla Alcantara fermate dal maltempo. San Lorenzo sempre più su.

L’interesse degli sportivi per questo turno di campionato, era senz’altro rivolto nella partitissima Montagnareale e Venetico.  Né vinti, né vincitori, ma tanto equilibrio tra le due contendenti, con il Venetico che si vede sfumare il successo, proprio nel finale.  Vince il San Lorenzo, terza forza del campionato, sul campo del Saponara (3-2).
Non muovono la classifica Akron Savoca e Perla Alcantara: i savocesi sul campo del Real Rometta sono state costrette ad arrendersi al maltempo (gara sospesa), invece la squadra del Presidente Giuseppe Sterrantino non è scesa in campo contro il Monforte (gara rinviata per impraticabilità del campo monfortese).  Perde malamente la Desport Gaggi (19-1) con l’Atene il gol della bandiera è stato segnato dal capitano Carmen Saglimbeni.  In tutto sono state segnate 37 gol , due le gare non giocate.

Le gare: iniziamo dallo scontro di vertice,  la partitissima del campionato di Serie D femminile di Calcio a 5. Di fronte le prime due della classe, in palio non solo il primo posto in graduatoria, ma le sorte del campionato.  Punteggio finale 2-2 tra il Montagnareale e Venetico.  Una prima frazione di gara dove faceva da padrone l’equilibrio con le due formazioni che si annullavano, ma i padroni di casa prima del riposo trovano il gol del vantaggio.  Ad inizio della ripresa il Venetico trova il pareggio grazie alla conclusione vincente di Accordo che spinge in rete una punizione di Ruggeri . La gara è emozionante, sono ancora le ragazze del Venetico  ad esultare con la Famà,  dopo una bella triangolazione Famà-Misiano-Famà.

Si fa dura per il Montagnareale che rischia il 3-1 a metà del tempo:  dagli sviluppi  di una rimessa laterale Misiano prima colpisce il palo e poi appoggia palesemente in rete dalla linea di porta avversaria. Esultanza per le ragazze del Venetico, amarezza per il Montagnareale.  Ecco il colpo di scena: protagonista il portiere di casa recupera immediatamente il pallone dalla porta e lo rimette in gioco come se nulla fosse accaduto. Risultato? Il direttore di gara non convalida la rete appena segnata dal Venetico.  Episodio determinate, dal possibile 3-1 , al terzo dei quattro minuti di recupero arriva il gol del pareggio del Montagnareale con un’ azione personale di Oliveri.

Si avvicina  a piccoli passi il San Lorenzo che ha espugnato il terreno del Saponara per 3-2.  Le ragazze di patron Miracula conquistano tre punti  importanti grazie alle marcature di Marta Lo Vano, del capitano Alba Parafioriti e di Gioela Graziano. Un successo che confermano il San Lorenzo saldamente in terza posizione con 31 punti,   a soli tre punti dalla vicecapolista Venetico con 34 punti, ed un buon margine di vantaggio dalla coppia Akron Savoca e Perla Alcantara (22 punti) subito dopo i tirrenici.  Gara sempre in mano alle ragazze di mister Giuseppe Giuffrè sempre in vantaggio ma prontamente raggiunti prima su calcio di rigore , poi su uno sfortunato autogol.

Gara senza storie quella vinta dall’Atene che rifila un secco 19-1 alla compagine della Valle dell’Alcantara della Desporti Gaggi in gol con il capitano Saglimbeni. Sfrutta il fattore campo il Triscele che supera per 7-1 il Sant’Antonino ultimo della classe.

Adesso il campionato osserva un turno di riposo, si ritorna in campo tra due settimane.
Risultati della 15^Giornata del campionato di serie D:

Atene – Desport Gaggi: 19-1

Monforte – Perla Alcantara: rinviata.

Montagnareale – Venetico: 2-2

Real Rometta – Akron Savoca: sospesa per maltempo.

Saponara – San Lorenzo: 2 – 3

Triscele – Sant’Antonino: 7-1.

Classifica: Montagnareale 37, Venetico 34, San Lorenzo 31,  Akron Savoca e Perla Alcantara 22, Saponara e Monforte  21, Triscele 16, Real Rometta 9, Desport Gaggi  4, Sant’Antonino 0. Atene fuori classifica.