L’Atletico Taormina batte (2-0) il Giardini Naxos, si porta a -1 dall’Atletico Messina per la piazza d’onore.

Sfrutta pienamente il fattore campo l’Atletico Taormina che vince un spigoloso derby con i cugini del Giardini Naxos grazie alla rete nel finale del primo tempo di Cavallaro e di Caminiti a cinque minuti dal triplice fischio finale. Un successo, grazie al pareggio dell’Atletico Messina (0-0 ) con la capolista Camaro, i ragazzi del Presidente – Marco Scimone – si portano ad una sola lunghezza dai peloritani che occupano il posto d’onore.

Una sconfitta pesante per il Giardini Naxos alla sua terza sconfitta consecutiva  che si vede allontanato l’obiettivo di entrare nella griglia dei play-off, -2 dal Pompei che occupa la quinta posizione.

La gara: Al 6’ Franco, lanciato a rete, viene atterrato in area, ma l’arbitro lo ammonisce per simulazione. All’8’ i padroni di casa vanno vicini al gol con Famà che colpisce la traversa. Al 44’ biancorossi in vantaggio: palla in area per Cavallaro che si smarca di due difensori e realizza alle spalle di Vita. Al 45’ gli ospiti restano in dieci uomini per l’espulsione di Cubito, preceduta da un parapiglia in campo.
Al 73’ ancora un cartellino rosso per i giardinesi: stavolta a farne le spese è Riccina. Al 76’ doppio miracolo del portiere taorminese Monaco che salva il risultato su due tiri a botta sicura e da distanza ravvicinata dei giardinesi. All’85’ i ragazzi del presidente Scimone assaltano la porta avversaria con una serie di tiri, prima del gol di Caminiti che segna il 2-0 e chiude definitivamente la contesa.
Atletico Taormina – Giardini Naxos  2-0

Marcatori: 44’ Cavallaro, 85’ Caminiti

Atletico Taormina: Monaco, Muscarà, Sturiale (46’ Parisi), Trovato, De Mestri, Costantino, Cavallaro, Caminiti, Famà, Cipolla, Franco (74’ Noce). All. Pennisi

Giardini Naxos: Vita, Calabrese, Di Giuseppe (70’ Castorina), Montalto, Cubito, Bonanno, Riccina, D’Allura (59’ Lo Turco), Spadaro, Napoli, Ciaccio. All. Brunetto

Arbitro: Roberto Bucolo di Catania