Risposta riflessiva dell’Akron Savoca alle proteste del Gallodoro. Solidarietà per l’arbitro.


Lunga lettera di protesta dell’allenatore Maurizio Lo Turco “per i torti arbitrali” subiti dal suo Gallodoro”. Questo il titolo dell’articolo pubblicato da www.sportjonico.it Martedi 10 Marzo 2015.  Vai all’articolo in questione.
Una lettera inviata dall’allenatore del Gallodoro – Maurizio Lo Turco –  che noi abbiamo pubblicato, non poteva mancare come era prevedibile la precisazione delle parti chiamate in causa da mister Lo Turco, come la Società Akron Savoca che tramite il suo Presidente – Alberto Impellizzeri – ha voluto precisare alcuni punti toccati dall’allenatore del Gallodoro inviandoci una lettera per salvaguardare l’onorobilità della Società sui fatti esposti, oltre ad essere solidale al direttore di gara che la settimana scorsa ha arbitrato Gallodoro – Akron Savoca.

Come abbiamo dato spazio all’allenatore Maurizio Lo Turco, anche la Società del Presidente Alberto Impellizzeri ha la possibilità di far conoscere la propria visione dei fatti,  attraverso il nostro sito con una lettera che noi pubblichiamo integralmente:
Dopo aver riflettuto e fatto passare un po di tempo necessario per “raffreddare” eventuali repliche esagerate,  la Società Akron Savoca, nel rispetto dei suoi tesserati e di tutti i dirigenti che fanno enormi sforzi nel portare avanti un impegno socio/sportivo importante, ritiene indispensabile comunicare quanto segue:

In riscontro alle accuse che ci sono state perpetrate a mezzo stampa, ci preme rappresentare il nostro sconcerto nel leggere dichiarazioni lesive dell’onorabilità della nostra società e dei nostri tesserati,  totalmente infondate da parte di alcuni tesserati della società Gallodoro.

Onde evitare di mettere in risalto alcuni fatti di estrema gravità, abbiamo preferito non emettere alcun comunicato circa gli eventi verificatisi in occasione della partita Gallodoro – Akron Savoca, disputatasi sul campo di Mongiuffi in data 28 Febbraio 2015. Purtroppo, però, non possiamo tacere di fronte alle fandonie gravemente infamanti che sono state espresse sul nostro conto.

La società Akron Savoca esprime la massima solidarietà nei confronti del suo atleta Ing. Marco Sturiale, vittima di violenza gratuita da parte di un tesserato del Gallodoro e parimenti esprime solidarietà nei confronti del direttore di gara, oggetto di ripetute vessazioni, insulti e minacce assolutamente gratuite ed infondate.

Si sottolinea che la scrivente società attualmente ricopre il 2° posto in classifica con 18 vittorie un pareggio ed una sconfitta su 20 gare disputate, frutto esclusivo di sacrifici, abnegazione e impegno di calciatori e allenatore.

Pertanto non permettiamo a nessuno di insinuare o infangare l’onorabilità, la correttezza e l’ispirazione ai più alti valori dello sport di cui l’Akron Savoca è fiera e, senza timore di smentita, sicura rappresentante di vita sociale/sportiva con una scuola calcio di quasi 100 tesserati, una squadra di giovanissimi provinciali vincitori del proprio campionato, una squadra femminile di calcio a 5 di serie D attualmente quarta in classifica ed una squadra in piena zona play off nel campionato di seconda categoria. Credo possa bastare per dissipare qualsiasi altro commento, per altro sterile ed insignificante.

Con rispetto ed amicizia il Presidente dell’Akron Savoca. Alberto Impellizzeri.