Serie D – Che colpo del Mongiuffi vittorioso sul campo della Parrocchia S. Alessio che dice addio ai play-off.

La seconda sconfitta stagionale sul terreno amico costa cara alla Parrocchia S. Alessio che si è fatta sorprendere dal Mongiuffi Melia di mister Mario Curcuruto al suo terzo risultato utile consecutivo ed quarta vittoria esterna stagionale.
Gara difficile alla vigilia contro un ostico  Mongiuffi per i ragazzi di mister Piero Scornavacca,di fronte la terza  forza del campionato e la quinta con ben 11 punti distanti.  E’ una di quelle gare che non ti aspetti con la Parrocchia obbligata a vincere per non perdere contatto dall’Akron Savoca per sperare  nei play-off.
Mentre i ragazzi di mister Mario Curcuruto (ndr papa di Giovanni primo tifoso del Mongiuffi) alla ricerca di un risultato di prestigio che arriva al termine della gara sotto di due gol, rimontano lo svantaggio fino a concludere con un secco 5-3  che sbarra la strada d’accesso dei play-off agli alessesi che a due giornate dalla fine  – 14 dall’Akron hanno praticamente un piede fuori dall’obiettivo che sembrava alla portata. Invece allo Stadium di Lacco arriva la disfatta messa in atto dagli ospiti grazie alla doppietta di Marino, Raneri, Gullotta e Chiavetta per il 5-3 finale. 

Eppure i ragazzi del Presidente – Carmelo Sterrantino –  entrano in campo bene motivati portandosi subito sul 2 – 0: al 17’ con un gran goal di Sciarrone ed uno di Lo Giudice, nonostante il vantaggio gli alessesi  attaccano costantemente colpendo anche un  palo, desiderosi di chiudere definitivamente la gara. Prima dell’intervallo arriva la rete di Pierangelo Raneri che accorcia le distanze.
Analizzando l’andamento della Parrocchia nelle precedenti incontri viene fuori un dato inconsueto proprio nella prima frazione di gara  segnava poco, di solito non brillava eccessivamente, tirando fuori il meglio proprio nella seconda parte di gara. Stavolta invece Lo Giudice, contro il Mongiuffi più che mai Sciarrone e compagni, scendono in campo nella seconda frazione demotivati, non è così per il Mongiuffi che entra in campo con una marcia in più  che porta in poco tempo a riacciuffare il pareggio con il bomber Vincenzo Chiavetta. Il Mongiuffi raggiunto il pareggio continua a lottare, il loro sforzo viene premiato con il vantaggio di Antonio Marino.
La Parrocchia al 16′ ristabilisce la parità con Ciccio Sciarrone. La gara continua con gli ospiti con le redini del gioco in mano, allora mister Piero Scornavacca cerca di spezzare il ritmo degli avversari con un time-out, nulla cambia con i ragazzi alessesi che sembrano demotivati, privi di energia, non inquadrano mai la porta, quando ci riescono trovano le parate dell’ottimo portiere ospite, molto reattivo neutralizza ogni tiro. Il Mongiufi è molto rapido nelle ripartenze: al 20’ si porta in vantaggio 4-3 con un gol di Gianluca Gullotta. Il ritmo sale con la Parrocchia che subisce qualche fallo in più che porta l’arbitro a fischiare il primo tiro libero, sulla sfera si presenta Lo Giudice (in giornata no) nonostante un ottimo tiro la palla non entra.

Passa qualche minuto,  al ’25  di nuovo tiro libero per i padroni di casa, questa volta Lo Giudice colpisce la traversa. La panchina alessese ammutolisce, pur demoralizzata continua ad incitare i compagni, ma l’l’ottimo Luca Musumeci oggi in campo al posto dell’assente Vavassori, nulla può proprio sul finir ad evitare il quinto goal degli ospiti, ancora Antonio Marino (doppietta per lui),  per il definitivo  5 – 3  sancito dopo qualche minuto dal triplice fischio dell’arbitro che sancisce la sconfitta per la Parrocchia,  vittoria per i ragazzi di Mario Curcuruto che hanno avuto il merito di averci sempre creduto.

Al termine della gara volti scuri in casa alessese con il Presidente – Carmelo Sterrantino – che cerca di rincuorare i propri ragazzi “ ringrazio i miei giocatori per il risultato sin qui ottenuto, un terzo posto che ci dà enorme soddisfazioni che ci ripaga per gli sforzi fatti in campo, di aver dato sempre il meglio sia individualmente che come squadra. Lo sport è anche perdere sul campo  – sottolinea il Presidente Sterrantino –  accettiamo tutto anche la sconfitta ma con la sana consapevolezza di  essere orgogliosamente la Terza Forza del Campionato: +5 sul Team Scaletta e + 8 dal Mongiuffi.

Parrocchia S. Alessio: Luca Musumeci, Carmelo Lombardo, Francesco Sciarrone, Gianluca Lo Cascio e Ezio Lo Giudice. In panchina Muscolino, Fiumara, Giunta, Nicotra e Saccà.