Mandanici Calcio e Carmelo Cacciola insieme al suo staff tecnico ancora insieme in Seconda Categoria.

Confermato in toto lo staff tecnico che ha portato il Mandanici Calcio del Presidente – Mario Carpo – in Seconda Categoria. Sarà Carmelo Cacciola a guidare il sodalizio mandanicese che si presenta da matricola come il suo allenatore, ai nastri di partenza del campionato di Seconda Categoria.
Nel Mandanici targato 2015-16, mister Carmelo Cacciola, anche nella nuova veste di Team Manager come ha dichiarato durante la presentazione dal Presidente Carpo, lavorerà insieme a Santino Briguglio e il preparatore dei portieri Domenico Crimi e il new entry Giuseppe Rifatto.
GUARDA IL VIDEO DELLA PRESENTAZIONE DELLO STAFF TECNICO CON L’INTERVENTO DI MISTER CACCIOLA.
Dicevamo che Carmelo Cacciola è alla sua prima esperienza in Seconda Categoria, ma non l’ho spaventa, un traguardo raggiunto gradualmente: conseguito il patentino di allenatore (al riguardo domenica scorsa mister Cacciola è stata premiato con il “The Best coach 2015” dell’Associazione Italiana Allenatori di Messina), inizia la sua carriera da allenatore sulla panchina . della Gioventù S. Teresa in Terza Categoria nella stagione 2011-12 sposando il progetto di alcuni giovani, l’obiettivo divertirsi è fare esperienza: su 26 partite disputate, conquista 14 punti frutto di 3 vittorie, 5 pareggi e 18 sconfitte, 17 gol fatti e 57 subiti, tredicesimo posto finale di un torneo che ha visto la vittoria del Contesse.
Nella stagione 2012-13 sempre sulla panchina della Gioventù S. Teresa, sfiora l’ingresso nei play-off mancati per soli due punti: ottavo posto finale con 50 punti, su 28 gare disputante le gare vinte sono state 14, 8 pareggi e  6 sconfitte. Frutto di 58 gol fatti e 35 subiti con la vittoria finale dell’Antillese.
Nella stagione sportiva 2013-14  sposa il progetto Gioventà Furcese sempre in Terza Categoria dove conquista la quinta posizione con 43 punti, insufficienti per la disputa dei play-off (distacco di -16 dalla seconda Akron Savoca). Una stagione nonostante l’amarezza, su 26 gare conquista 12 vittorie, sette pareggi e sette sconfitte, con 54 gol fatti e 39 subiti.
Nella stagione appena conclusa, 2014-15 l’esperienza a Mandanici che lo porta alla vittoria del campionato con 48 punti conquistati su 22 gare, 15 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte, grazie alle 53 reti segnate e 25 subite (secondo miglior attacco e seconda miglior difesa del torneo).
Articoli correlati:
1.Presentato il nuovo assetto societario del Mandanici Calcio con Mario Carpo Presidente.
2. Presentazione della dirigenza del Mandanici Calcio 2015-16 – Video.