Dopo due stagioni Peppe Mangiò ha deciso di lasciare l’Akron Savoca.

Dopo due anni si è conclusa l’esperienza calcistica di Giuseppe Mangiò con la maglia dell’Akron Savoca. “ Si può ritenersi conclusa la mia esperienza da giocatore con l’Akron Savoca – ci ha dichiarato  l’attaccante alessese Mangiò – dove ho vissuto due intensi anni fantastici non solo dal punto di vista calcistico, ma anche umano, un gruppo ben affiatato che ci ha portato a raggiungere lo storico traguardo della promozione in Seconda Categoria dove da matricola abbiamo raggiunto i play-off persi amaramente con la Nuova Indipendente”.

In questi due anni il tuo ruolo è stato non solo fare gol, anche assist, ma soprattutto vista la tua esperienza fare “gruppo? “Hai detto bene, tre ingredienti importanti per un giocatore, che non deve pensare a se stesso, ma essere a servizio della squadra a 360° solo così si possono tenere importanti risultati, anche grazie al sostegno della Società”.

La domanda dove sorge spontanea giocherai la prossima stagione?Ancora è presto dire dove andrò a  giocare, le richieste non mancano, sto valutando le varie proposte fra qualche settimana  (…..risata) …..ti dirò la mia nuova squadra”.

Tra le proposte che hai avuto, ovviamente c’è quella della tua ex squadra il S. Alessio, sarebbe un ritorno a casa? “ Non posso negare l’interessamento dei dirigenti alessesi, questo mi lusinga, come ti ho detto fra  qualche giorno prenderò spero la decisione giusta”.

Rimane trincerato nel massimo riservo il bomber Peppe Mangiò che già si sta preparando fisicamente per la prossima stagione (sta facendo fisioterapia), allora lo diciamo noi le squadre che fanno la “corte” all’attaccante,  abbiamo parlato del S. Alessio la squadra del suo paese neo promosso in Prima Categoria, altra Società che già la passata stagione ha cercato intensamente l’attaccante alessese è l’Agostiniana Calcio (oltre a Mangiò i forzesi sarebbero interessati anche ad altri giocatori alessesi come Lo Giudice, Bartorilla, Calafiore, Padiglione solo per citarne alcuni), poi sempre in Seconda Categoria il Val di Nisi dove troverebbe l’allenatore Sebastiano Perrone, insieme nelle ultime due stagioni a Savoca.

Poi ci sarebbe anche il Limina del Presidente Antonio Puglisi che sta lavorando ad una squadra che punti a vincere il campionato.
Basta aspettare qualche settimana………. per conoscere la nuova destinazione che può essere anche l’Akron Savoca.

di “Mimmo Muscolino”