Il re dei marcatori Christian Cutroneo e Alessio Giannetto i primi acquisti del Mandanici.

Il Mandanici apre con il botto il proprio mercato: alla corte dell’allenatore Carmelo Cacciola arriva il capocannoniere della scorsa stagione – Christian Cutroneo – con la maglia della Nuova Indipendente ha messo a segno la bellezza di 19 reti.  Altro furcese che prende la strada che porta alla vicina Mandanici è il centrocampista Alessio Giannetto proveniente dal S. Alessio.
Questi i primi colpi di mercato della matricola Mandanici al suo primo campionato in Seconda Categoria, operati dal vulcanico direttore sportivo Salvuccio Pino che sta lavorando da diverse settimane per allestire una formazione competitiva puntando su giocatori di forte spessore tecnico come il bomber furcese Cristian Cutroneo strappato alla concorrenza di diversi club anche di categoria superiore.
Christian Cutroneo: Dopo due anni con la maglia della Nuova Indipendente, il 27enne Christian Cutroneo da ieri è un giocatore del Mandanici del Presidente – Mario Carpo – un colpo ad effetto che garantirà un certo numero di gol alla squadra, un giocatore che può decidere con gol spettacolari come ha fatto nella passata stagione le sorti di una gara.
Christian Cutroneo come tutti sin da piccolo il pallone è il suo amore, all’età di 18 anni nella stagione 2005-06 veste la maglia dell’Acr Messina giocando nella Primavera, la stagione successiva all’Aquila. Il suo ritorno in Sicilia coincide con gli anni fantastici passati nel Limina del Presidente Albino Saglimbeni disputando campionati di Prima Categoria e Promozione.
Nel 2009-10 arriva la chiamata dell’Asd Furci squadra del suo paese, dove il calcio ritorno dopo diversi anni di assenza, qui rimane tre stagioni diventando uno dei protagonisti della cavalcata della squadra che in solo tre stagioni passa dalla Terza Categoria alla Prima. Poi le ultime due stagione l’esperienza nella Nuova Indipendente nella stagione appena conclusa vince la classifica marcatori del Girone F di Seconda Categoria, gol che consentono ai furcesi di brindare al salto di categoria.
Le sue prestazioni non sono passate inosservate all’attento direttore sportivo – Salvo Pino – un furcese che conosce bene le qualità umane oltre che sportive dei giocatori del suo paese, ingredienti importanti nella famiglia del Mandanici Calcio.
Alessio Giannetto: Non è da meno il secondo colpo di mercato: il centrocampista Alessio Giannetto, classe ’83  che mette qualità ed esperienza al reparto centrale di mister Carmelo Cacciola. Anche Alessio Giannetto proviene dalla Nuova Indipendente, anche se aveva iniziato la stagione con il S. Alessio di Mimmo Costa, poi nel mercato dicembrino il cambio di casacca. Come Cutroneo,anche lui ha indossato la maglia dell’Asd Furci contribuendo al successo della squadra.

Due pedine importanti per lo scacchiere di Carmelo Cacciola, anche se il mercato di rafforzamento è in continuo fermento: “ stiamo lavorando tutti in sinergia per allestire una compagine competitiva – ci ha dichiarato il direttore sportivo Pino Salvatore – il mio lavoro in questo momento è soddisfare le richieste del nostro allenatore, al riguardo nei prossimi giorni annunceremo gli altri acquisti, possono anticipare che sono tutti di alta qualità, poi come sempre è il campo a dare il verdetto finale”.
Non sta nella pelle il patron del Mandanici Mario Carpo: “Siamo contenti della decisione intrapresa dai due giocatori di aver scelto di sposare il nostro progetto, mi devo complimentarmi con il direttore sportivo che è riuscito a portare a Mandanici un giocatore della classe di Cutroneo, senza nulla togliere a Giannetto, una vera ciliegina sulla torta che fa crescere ulteriormente la famiglia del Mandanici Calcio che punta prima sulle qualità umane del singolo giocatore poi quello tecnico”