Davide Principato, Emilio Iervolino e Marco Gullotta: un tris di attaccanti per la Robur Letojanni.

Un tris di attaccanti per la Robur Letojanni targata stagione sportiva 2015-16. Vestiranno la casacca bianconera nel prossimo campionato di Prima Categoria: Emilio Iervolino , Marco Gullotta e Davide Principato, per quest’ultimo si tratta di un rinnovo, già da due anni alla corte del Presidente Carmelino Laganà.
Emilio Iervolino: un attaccante dal gol facile, classe ’82 proviene dalla Desport Gaggi. E’ la sua prima volta fuori dal circuito della Valle dell’Alcantara, infatti il 33enne “bomber” ha sempre giocato con formazioni alcantarine, prima con la maglia del Francavilla e per diversi stagioni con la compagine del Presidente – Giuseppe Monte – la Desport Gaggi. Adesso la nuova destinazione la Robur del nuovo corso sempre in Prima Categoria.
Marco Gullotta: un letojannese doc che ritorna a vestire la casacca della Robur. Proviene dall’Asd Letojanni, con un passato con campionati di Prima e Promozione con la maglia del Limina. Un attaccante classe 84’ dal fisico possente, tecnica ed esperienza a servizio del tecnico Roberto Merlino.
Davide Principato: Per lui si tratta della terza stagione con la maglia della Robur. Il bomber nizzardo,  l’altro ieri ha trovato l’accordo con il patron Carmelino Laganà. Continua il legame tra Davide Principato e la Robur: “ sono contento di restare a Letojanni, le offerte non mi sono mancate, ho preferito rimanere ed accettare il nuovo progetto della Società”.
Una conferma importante in casa roburina quella di Davide Principato che nelle sue cinque stagioni con la Med. Nizza ha messo a segno la bellezza di 67 gol, poi l’esperienza con l’Asd Furci (18 gol siglati) nel Settembre 2013 dopo aver iniziato la preparazione con la Med. Nizza, accetta le avance del Presidente Carmelino Laganà e mister Giovanni Ruggeri. Due anni caratterizzati anche da un’infortunio che ha condizionato la prestazione dell’attaccante nizzardo, ma una pedina essenziale per l’economia del gioco voluto da mister Ruggeri.
Questo sul fronte acquisti, anche novità sul fronte dirigenziale:  in qualità di socio si registra l’inserimento in organico di Giuseppe Ardizzone, vecchia gloria del calcio letojannese che negli anni 60 militò in squadre professionistiche di serie C come la Salernitana e l’Empoli.