Il Camaro cerca la rimonta, 21 i giocatori convocati per il ritorno di Coppa.

ll Camaro si prepara a tornare in campo per il match di ritorno del primo turno di Coppa Italia di Promozione. Contro la Messana, dopo l’1-2 dell’andata, serve la rimonta per centrare la qualificazione. I neroverdi ci proveranno nonostante le diverse defezioni con cui dovrà fare i conti il tecnico Ciccio Romeo, costretto a rinunciare allo squalificato Cappello, agli infortunati Fiorito, De Caro, Puzone e Marchese, oltre al centrocampista Durante.
A disposizione dell’allenatore ci saranno, invece, il difensore Giovanni Bonaccorso, vicino alla forma migliore dopo l’intervento al menisco a cui si è sottoposto nelle scorse settimane, e il centrocampista senegalese Pa Keita, per il cui tesseramento è arrivato l’ok della Figc. Tra i convocati c’è anche il portiere classe 1980 Alessandro Nastasi che, oltre a ricoprire il ruolo di preparatore dei portieri del settore giovanile, offrirà il proprio contributo anche come calciatore di prima squadra: si tratta di un estremo difensore esperto che in passato ha militato per diversi anni in Promozione con Riviera Nord, Rometta e Interclub e vanta anche una stagione in Eccellenza con il Villafranca.Arbitro dell’incontro Emanuele Crupi della sezione di Messina, coadiuvato dagli assistenti Aleandro Lombardo di Barcellona P.G. e Giovanni Spadaro di Messina. Un precedente per il direttore di gara con il Camaro nella gara di ritorno dei quarti di finale di Coppa Sicilia, vinta dai neroverdi per 4-0 contro la Nissa. Domani al “Marullo” calcio d’inizio alle 16.00Di seguito l’elenco completo dei calciatori del Camaro convocati per l’occasione:Portieri: Antonino La Fauci, Alessandro Nastasi.Difensori: Francesco Bellantoni, Giovanni Bonaccorso, Domenico Comandè, Giuseppe Lauro, Alberto Mondello, Daniele Porcino.Centrocampisti: Alessandro Bottaro, Ruben Colucci, Vincenzo D’Angelo, Antonino De Maria, Pa Keita, Marco Lombardo, Mauro Russo, Ruben Zappalà.Attaccanti: Domenico Cutè, Davide Fugazzotto, Fabio La Rocca, Santi Mangano, Davide Rifici.