In Sardegna è nata la prima squadra italiana di soli giocatori extra-comunitari.

Nasce in Sardegna la Pagi la prima squadra italiana di soli giocatori extracomunitari. Fin’ora la squadra ha fatto solo qualche amichevole, ma il 4 ottobre 2015 debutterà nel campionato di seconda categoria sarda.La squadra è riuscita ad iscriversi grazie ad una speciale concessione della FIGC Sardegna che ha derogato la regola nazionale dei soli 2 extracomunitari per squadra.«All’inizio pensavamo di fare il contrario: due italiani in una formazione di ragazzi stranieri ma la Federazione ci ha consentito di formare una squadra di soli profughi», racconta Pierpaolo Cermelli, il responsabile di una comunità che accoglie 300 migranti e che ora è diventato il presidente della squadra (La Foto di Alessandra Chergia dalla Stampa).Il problema della diminuzione di squadre in Sardegna, ma anche in altre regioni italiane potrebbe aver così trovato il suo rimedio e vedremo se questo esempio verrà raccolto anche in altre regioni italiane.