1^ Cat. – Squalificato il dirigente Maimone (S. Alessio). Stop per Ciocarlan (Robur) e D’Agostino (Sporting Club Messina).

Prima giornata del campionato di Prima Categoria, primi provvedimenti disciplinari emessi dal Giudice Sportivo del Comitato Siculo riguardanti i Gironi C-D-E.
Multe (30,00 Euro) per Robur, S. Basilio,  Gescal, Or.sa P.G., Pro Mende, Nasitana, Pro Falcone, Pro Tonnarella, Randazzo, Real Adrano, Ciclope Bronte, Calatabiano,  “Per avere contravvenuto a quanto disposto dall’art. 72, comma 1, delle N.O.I.F”.
Squalificato fino al 25 Ottobre 2015 il dirigente Antonino Maimone (S. Alessio) “Per contegno offensivo nei confronti dell’arbitro, reiterato dopo l’allontanamento”.Fino al 15 Ottobre 2015 Salvatore Giarrizzo (Nuova Rinascita) “ per contegno irriguardoso nei confronti dell’arbitro”. Fino al 5 Ottobre Gaetano Giannetto (Aci S. Filippo) “per proteste nei confronti dell’arbitro”.
Fermato fino al 5 Ottobre 2015 l’allenatore Napoleone Giuseppe Fichera (Città di Acicatena) “ per grave condotta scorretta”.
Giocatori Squalificati:
Quattro giornate: Vinciguerra (Città di Acicatena)” per atto di violenza nei confronti di un avversario, nonché per avere colpito con una manata altro giocatore avversario a fine gara”
Due Giornate: Tutino (Aciplatani) e Biondo (Mamertina)
Una Giornata:  Ciocarlan (Robur), Rappazzo (Terme Vigliatore), D’Agostino (Sporting Club Messina), Belfiore (Aquila), Camelia (Aciplatani), Salanitro (Aci S. Filippo),