Luca Salvini coordinatore del settore giovanile dell’Atalanta ospite della Pol. S. Alessio.

Continua il progetto di crescita della Polisportiva S. Alessio del Presidente – Nino Nipo – che guarda al futuro gettando le basi nel presente puntando decisamente sulla crescita e valorizzazione del settore giovanile.
In quest’ottica è nata la collaborazione con una Società professionistica del campionato di Serie A l’Atalanta Calcio  “fucina” di tanti talenti che poi hanno scritto diverse pagine sportive. Per fare tutto ciò, occorre competenza, organizzazione, ma soprattutto seguire un’adeguata programmazione di crescita dei giovani talenti, un’opportunità che i dirigenti alessesi vogliono dare ai ragazzi della riviera jonica dai primi passi della Scuola Calcio, via via i vari campionati esordienti, giovanissimi e allievi, fino ad arrivare a vestire la maglia della prima squadra…….con una corsia preferenziale per chi ha talento, voglia di sacrificarsi di spiccare il volo in una Società professionistica: per fare questo il S. Alessio si è affiliato all’Atalanta Calcio.
Il via alla collaborazione, possiamo dire è stata data l’altra sera con la presenza di Luca Silvani , capo area scouting e coordinatore Settore Giovanile  della B.C. Atalanta, è stato ospite della dirigenza della Polisportiva S. Alessio. Con Silvani e quindi con B.C. Atalanta, attraverso la  Katane del Direttore generale Claudio Lucchini, la Polisportiva S. Alessio ha avviato  un rapporto programmatico d’intesa  tecnica e collaborativa.
Durante l’incontro, si è parlato principalmente dei periodici aggiornamenti tecnici, organizzati da B.C. Atalanta ai quali il Team degli allenatori della Polisportiva S. Alessio dovrà prendere parte, presso il Centro Sportivo di Bergamo e delle iniziative:” raduni, tornei, amichevoli e camp estivo”, che nel corso della corrente stagione sportiva 2015/16 potranno vedere protagonisti i giovani tesserati della società del “capo” insieme ai loro familiari.
Si apre quindi una nuova e seria prospettiva per quanti, tecnici e giovani atleti seguendo i canoni di una nuova programmazione riusciranno a mettersi in evidenza anche fuori dal territorio locale.
A conclusione del meeting il sig. Silvani ha potuto apprezzare, a cena presso un noto locale “alessese” i sapori della terra sicula.