1^ Cat. – Confermata la sconfitta a tavolino per il S. Alessio. Squalificato mister Merlino (Robur).

Come da previsione il Giudice Sportivo ha dato persa al S.Alessio per 0-3 la gara con il Calcio Aci S. Filippo, così si legge nel comunicato “ Si dà atto che la gara a margine non è stata disputata a causa della mancata presentazione della squadra Polisportiva Sant’Alessio per cui, visto l’art. 53 delle N.O.I.F., si assegna gara perduta per 0-3, la penalizzazione di un punto in classifica e l’ammenda di 250 euro (1ma rinuncia)”. Multa di 100,00 Euro allo Sporting Club Messina “  Per reiterato lancio di petardi sul terreno di giuoco, da parte di propri sostenitori.
Per quanto riguarda il resto, iniziamo dai dirigenti: squalificato fino al 31 Dicembre 2015 Gaetano Cardile (Saponara) “ Per contegno irriguardoso ed offensivo nei confronti dell’arbitro”. Squalificato fino al 15 Gennaio 2016 Antonino Truglio (S. Basilio) “  Per contegno irriguardoso, offensivo e minaccioso nei confronti dell’arbitro.
Dai dirigenti alla panchina: squalificati gli allenatori Roberto Merlino (Robur) e Pietro Miceli (Saponara) fino al 10 Dicembre 2015 “ Per contegno irriguardoso nei confronti dell’arbitro”.
Una giornata nel mirino dei direttori di gara gli “assistenti arbitri”: Maurizio Bontempo (S. Basilio) fino al 15 Gennario 2016 “  Per contegno irriguardoso, offensivo e minaccioso nei confronti dell’arbitro”. Squalificati fino al 31 Dicembre 2015 Antonino De Gaetano (Real Rometta) “Per contegno irriguardoso ed offensivo nei confronti dell’arbitro”. Fermato fino al 10 Dicembre 2015  Salvatore Intelisano (Calatabiano) “Per contegno irriguardoso nei confronti dell’arbitro”.
Giocatori squalificati:
Sei Giornate: Di Bella (Virtus Milazzo)  “Per contegno irriguardoso nei confronti dell’arbitro, nonché aggressivo, dopo l’espulsione”.
Tre Giornate: Assormante (Virtus Milazzo) “ Per contegno offensivo e minaccioso nei confronti dell’arbitro”.
Due Giornate: Giovanni Orefice (Saponara) “Per grave contegno irriguardoso nei confronti dell’arbitro, a fine gara”.
Due Giornate: Raciti (Aciplatani), Galletta (Atletico Messina), Tavilla (Pompei), Pino (Saponara).
Una Giornata: Mataj e Pino (Aquila), Bonsignore (Atletico Messina), Meo (Calatabiano), Milone (Furnari), Marino (Gescal), Torre (Or.sa), Repici (Saponara), Grasso (Città di Acicatena), Valeri (Città di S. Venerina), Starvaggi (Futura), Frisenda (Mamertina), Parafioriti (S. Basilio).
Giocatori squalificati per recidività in ammonizione:
Una Giornata: Montalto (Giardini Naxos), Bonura e Munafò (Messina Sud), Bonanno (Pompei), Spadaro (Città di Acicatena), Marone (Pro Tonnarella).