Gir. E – Goleada in Monfortese-Dominus. Vittoria per la F24 Messina sull’Itala che vale il secondo posto. Peloro di misura.

Nel Girone E del campionato di Seconda Categoria a riposo la capolista Duilia 81, ha visto la vittoria del F24 Messina che frena la marcia dell’Itala (tre vittorie di fila) , ora all’inseguimento della prima della classe. Passo falso della Saponarese, non va oltre il risultato ad occhiali contro il Juvenilia, ne approffitta subito la Pol. Sangiovannese che cala il poker al Contesse sempre più ultimo in classifica. Spettacolo ed emozioni, in un’altalena di marcature in Monfortese – Dominus (ben nove i gol realizzati). Con il minimo scarto la Peloro ottiene punti salvezza superando la Gualtierese.
Statistiche: Una giornata in cui sono state realizzate 16 reti, unico pareggio (0-0) in Juvenilia-Saponarese. Unica squadra imbattuta la capolista Duilia che vanta il record di vittorie (7su 7),  miglior attacco (18) e miglior difesa (5), il peggior attacco Gualtierese e Contesse (5), la peggior difesa (San Giovannese, Itala e Peloro Annunziata). Squadra ancora a secco di vittorie il Contesse. Non conoscono il segno X la capolista Duilia ’81, Sangiovannese, Itala e Peloro.
Le gare: Il F24 Messina nella ripresa mette a segno le due reti che  condannano l’Itala alla sconfitta, ma che proietta i ragazzi di mister Randazzo in seconda posizione. Sblocca il risultato al 63’ Luca Belfiore, pronta la reazione degli ospiti che proiettati in avanti alla ricerca del pareggio al 91’ subiscono il gol del 2-0 ad opera di Aloisi. Si conclude  con un risultato ad occhiali la gara Juvenilia – Saponarese con i padroni di casa fermati dalla traversa alla fine del primo tempo su colpo di Siano.
Una doppietta di Papale, gol di Stagno e Leto la San Giovannese si conferma vincente sul terreno amico (sempre vittorie)  condanna alla sconfitta il Contesse arrivato a Milazzo con gli uomini contati.
Goleada nella gara Monfortese-Dominus Peloro: su un terreno ai limiti della praticabilità apre la sagra dei gol Condello su punizione. Pronta la risposta dei locali con Lisa che risolve una mischia in area. Al 30’ il sorpasso con Giorgianni dopo una lunga cavalcata appena in area non perdona il portiere ospite. Prima del riposo una ingenuità difensiva della Monfortese consente alla Dominus di pareggiare con Mangano.
Si conclude con Mangano, si apre la ripresa con Mangano ancora in gol per il vantaggio ospite. La reazione è immediata con i padroni di casa che pareggiano grazie ad una deviazione di un difensore ospite. Al 65’ grande azione di Lisa fa fuori la retroguardia è fa secco Abbate: 4-3.  La Dominus non ci sta, a cinque minuti dalla fine ristabilisce la parità con Giacobbe. Non è finità al 90’ il neo entrato Basile segna il gol-vittoria per la Monfortese.
Vittoria di misura per la Peloro Annunziata: la gara viene decisa al 30’ con un gol di Cenci su calcio di punizione che non lascia scampo a Ceravolo. Gara giocata a viso aperto con continui rovesciamenti, al 90’ grossa occassione per la Gualtierese su calcio di rigore di ristabilire la parità, invece, Sottile manda la sfera a colpire la traversa.